Idee per festività

Cerchi la ricetta per l’occasione del momento? Questa è la categoria giusta per trovare le idee per festività. 

Ciambellone di Pasta al forno

Ciambellone di Pasta al forno

Ciao a tutti, Ciambellone di Pasta al forno

INGREDIENTI PER QUATTRO PORTATE

500 GR DI TORTIGLIONI

1 MELANZANA VIOLA DAL PESO DI 200 GR

2 UOVA

10 FETTE DI PROVOLA

FORMAGGIO GRATTUGIATO

750 ML DI PASSATA DI POMODORO

1 CIPOLLA DI TROPEA

2 CUCCHIAI DI OLIO EVO

SALE

COSA SERVE

2 PENTOLE – TEGLIA A FORMA DI CIAMBELLONE – COLTELLO – PIATTO FONDO 

PROCEDIMENTO

Preparazione Sugo

  • In pentola mettete l’olio e la cipolla sminuzzata
  • Soffriggete a fuoco medio
  • Aggiungete la passata di pomodoro
  • Cuocete il sugo per almeno un’ora
  • A fine cottura salate

Preparazione Ciambellone di Pasta al forno

  • Preparate le uova sode, mettetele a bollire per 15 minuti
  • Tagliate la melanzana a rondelle
  • Cuocete la pasta al dente, ricordate di salare
  • Condite la pasta con una parte del sugo
  • Versate a fondo stampo un pò di sugo
  • Foderate lo stampo con le melanzane
  • Poggiate uno strato di pasta
  • Aggiungete le uova sode tagliate
  • Coprite con uno strato di melanzane
  • Aggiungete uno strato di pasta
  • Ultimate con la provola e infine una buona grattugiata di formaggio. Ai bordi finite con il sugo.
  • Mettete in forno 30 minuti, modalità statico

 

 

Stiamo a casa, magari finirà tutto!

Frappe - Chiacchiere

Frappe – Chiacchiere

Ciao a tutti, non è Carnevale senza Frappe – Chiacchiere, cambia il nome secondo il luogo differente, ma il risultato è lo stesso. Segui la ricetta tradizionale.

250 gr farina di frumento

250 farina 0

3 uova

100 gradi di burro

100 gr di zucchero

30 ml di grappa

1 bustina di lievito per dolci

200 ml di miele

2 litri di olio di girasole

Zucchero a velo


COSA SERVE

SPIANATOIA – PENTOLA – CARTA ASSORBENTE – RONDELLA LISCIA – TERMOMETRO MISURA TEMPERATURA LIQUIDI

PROCEDIMENTO

  • Versate la farina sulla spianatoia
  • Incorporate lo zucchero, e il lievito
  • Formate un foro al centro della farina
  • Sminuzzate il burro
  • Aggiungete le uova
  • Aggiungete la grappa
  • Impastate gli ingredienti, fin a ottenere una consistenza morbida e che non necessita di farina, in caso contrario aggiungetene durante la lavorazione
  • Fate riposare il composto in frigo per 40 minuti
  • Stendete a sfoglia sottile l’impasto
  • Create la forma delle Frappe
  • Scaldate l’olio a temperatura 135 gradi, controllate con il termometro
  • Friggete le frappe
  • Ponete su carta assorbente
  • Ricoprite di zucchero a velo

Frappe - Chiacchiere

Frappe – Chiacchiere

Vi lascio il link Pignolata Struffoli Castagnole

Lenticchia fine anno 2019/2020

Lenticchia fine anno 2019/2020

Sui miei social trovi la ricetta per cucinare la lenticchia fine anno 2019/2020.

Buon anno a tutti

Risotto integrale in besciamella e funghi

Risotto integrale in besciamella e funghi

Ciao a tutti, cuciniamo il Risotto integrale in besciamella e funghi.

INGREDIENTI

Ingredienti besciamella

50 gr di burro

40 gr di fecola

30 gr di farina 0

1 L di latte parzialmente scremato

Vendita

Ingredienti funghi trifolati

200 gr di funghi misti

2 cucchiai di olio evo

3 ciuffi di prezzemolo

50 gr di arista di maiale

1 spicchio di aglio

Vendita

Ingredienti riso

180 gr di riso integrale

2 Cucchiai di olio evo

2 L di acqua naturale

COSA SERVE

Padella – Pentola alta – Pentola bassa – Piatto fondo – Frusta

PROCEDIMENTO

Preparazione besciamella

  • In pentola alta sciogliete il burro a fuoco basso.
  • Unite le due farine e aggiungetele al burro, amalgamate velocemente con la frusta. Fate in modo che il composto imbiondisca.
  • Spegnete il fuoco e unite il latte lentamente amalgamando con la frusta.
  • Riposiziona la pentola a fuoco basso e mescola con la frusta.
  • Fate raggiungere la consistenza liquida e la cremosa della besciamella, dovrà scivolare dal cucchiaio.
  • salate

Preparazione funghi trifolati

  • Tagliate la carne a cubetti
  • Sminuzzate l’aglio
  • Tritate il prezzemolo
  • Mettete in padella l’olio, l’aglio, il prezzemolo, i funghi e la carne. Fate cuocere a fuoco medio. Aggiunge durante la cottura acqua per evitare che si asciughino i funghi.
  • salate

Risotto alla preparazione

  • Riscaldare 2 litri di acqua naturale.
  • In pentola bassa versate l’olio e il riso. Amalgamate a fuoco basso per due minuti. 
  • Unisci l’immagine alla volta durante la cottura.
  • Quando il riso sarà cotto amalgama i funghi trifolati.
  • Unite 4 mestoli di besciamella
  • Servite in piatto fondo.
Posso congelare il resto della besciamella che rimane?

Si certo. Puoi congelarla in bustine da congelatore o in contenitore di vetro termico.

Posso eliminare la carne in ricetta?

Certo, puoi procedere seguendo la ricetta senza carne. Otterrai un buon piatto quasi vegetariano.

La ricetta, Risotto integrale in besciamella e funghi, può essere utilizzata come primo piatto per il menù di capodanno.

Alla prossima ricetta

Lenticchia fine anno 2019/2020

Lenticchia fine anno 2019/2020

0 comments
Risotto integrale in besciamella e funghi

Risotto integrale in besciamella e funghi

Risotto integrale in besciamella e funghi, ottimo primo piatto, facile da realizzare. Trovi la ricetta della besciamella.

0 comments

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Ciao a tutti, oggi vi propongo un’idea da servire come antipasto, finger food, veloce e semplice. Rotolo di Pan Bianco ripieno.

0 comments

Bucatini al guazzetto di Sardine

Ciao, Bucatini al guazzetto di Sardine, primo piatto di pesce semplice e veloce da realizzare. Ottima ricetta da aggiungere al menù di natale.

0 comments
Polpettone Tronchetto in Crema di funghi

Polpettone Tronchetto in Crema di Funghi

Ciao a tutti, per natale non può mancare nel nostro menù il tradizionale tronchetto. Aggiungi la ricetta del Polpettone Tronchetto in Crema di funghi, ai tuoi secondi.

0 comments
Pandoro alla Crema di Nutella

Pandoro alla Crema di Nutella

Ciao a tutti, ingredienti per rendere speciale il dolce di natale. Bastano: Panna, Nutella, Crema di Nutella per creare il Pandoro alla Crema di Nutella

0 comments
Gnocchi al profumo d'inverno

Gnocchi al profumo d’inverno

Ciao, oggi metto in tavola un pò di sapori inverno/autunno e aggiungo la pasta fatta in casa, ho creato gli Gnocchi al profumo d’inverno. Piatto Vegetariano

0 comments
Vellutata di zucca e pollo

Vellutata di zucca e pollo

Ciao a tutti, sfruttiamo il sapore degli ortaggi per preparare la vellutata di zucca e pollo. E’ un’ottima idea da servire durante le festività natalizie

0 comments
Stinco di prosciutto con zuppa di Lenticchia

Stinco di prosciutto con zuppa di Lenticchia

Buonissimo lo stinco di maiale accompagnato dalla zuppa di lenticchie, lascia un sapore unico al palato.
Ottimo da servire per la notte di San Silvestro o da aggiungere al nostro ricettario.

0 comments

Cotechino e fagioli

Siamo arrivati alla fine dell’anno! Tutti pronti al cenone e naturalmente non può mancare il piatto tradizionale della notte di San Silvestro, cotechino e lenticchie (di seguito il link su come preparare le lenticchie) Per chi vuole servirlo diversamente e in qualunque momento dell’anno, può accompagnarlo con altri legumi, ecco...

0 comments
ALBERO DI STELLE

ALBERO DI STELLE

Finalmente è arrivata la festa più Dolce dell’anno. Montiamo insieme il DOLCE ALBERO DI STELLE. Semplice e veloce da aggiungere al menù di Natale

0 comments

Torta albero di Natale

Ciao a tutti Vi auguro di trascorrere un felice natale con le persone che amate. Torta albero di natale per condividere le feste con dolcezza

0 comments
Ravioli ai formaggi

Ravioli ai formaggi di gsartecucina

Ciao a tutti, era un pò di tempo che non facevo la pasta fresca, ho voluto cambiare le dosi sperimentare un pò come la consistenza della pasta può migliorare secondo la percentuale di uova e farina.
La condivido con voi
Vediamo come 🙂

0 comments
Biscotti natalizi Last Minut per le festività COQUITOS 

COQUITOS 

COQUITOS dalla Spagna un dolce semplice dal gusto delicato da accompagnare durante la merenda o servire nelle festività. Semplice e veloce da realizzare.

0 comments

Secondi piatti last minut per Natale

Secondi piatti last minut per Natale. Veloce, semplice gustoso ed economico per grandi e piccini. Vieni a scoprire la ricetta

0 comments
PRIMI PIATTI LAST MINUT per le festività

Primi piatti last minut per Natale

Primi piatti last minut per Natale. Ottimizziamo il tempo, cucinando bene, risparmiando ed evitando lo spreco alimentare.

0 comments
ANTIPASTI VARIEGATI LAST MINUT PER LE FESTIVITA'

ANTIPASTI VARIEGATI LAST MINUT PER LE FESTIVITA’

Ciao a tutti,
non tutti abbiamo molto tempo e quello che abbiamo dobbiamo ottimizzarlo e durante le festività sembra essere ancora meno, ho pensato di proporvi piatti semplici e veloci per poter servire in tavola il buon gusto.
Partiamo dagli antipasti.

0 comments

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Ciao a tutti, oggi vi propongo un’idea da servire come antipasto, finger food, veloce e semplice. Rotolo di Pan Bianco ripieno.

INGREDIENTI

250 GR DI PAN BIANCO

1 ETTO DI PROSCIUTTO COTTO

3 CAROTE

MAIONESE

COSA SERVE

SPIANATOIA – MATTARELLO – CUCCHIAIO – PELLICOLA TRASPARENTE – PELA PATATE – COLTELLO A LAMA LISCIA

PROCEDIMENTO

  • Disponete le fette di pan bianco sulla spianatoia. Fate in modo che l’una si unisca all’altra posizionandole a scaletta.

Appiattite le fette con il mattarello.

Pulite le carote. Tagliatele in lunghezza con il pelapatate. Unite 3 cucchiai di maionese, amalgamate.

Cospargete il pan bianco di maionese aiutandovi con la parte inferiore del cucchiaio.

Ciao a tutti, oggi vi propongo un'idea da servire come antipasto, finger food, veloce e semplice. Rotolo di Pan Bianco ripieno.

  • Disponete il prosciutto.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Disponete le carote in maionese con il cucchiaio.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Arrotolate delicatamente il pan bianco. Stringete il rotolo via via che si richiudete su se stesso.

Cospargete il rotolo di maionese.

Richiudete il rotolo con pellicola trasparente.

  • Mettete in frigo, fate riposare almeno due ore prima di servirlo. Io solitamente lo faccio la sera prima per l’indomani. Più riposa meglio è.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Tagliate il rotolo con un coltello a lama liscia

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Bucatini al guazzetto di Sardine

Ciao altro piatto da aggiungere al menù di Natale o ai vostri secondi piatti. Bucatini al guazzetto di Sardine.

INGREDIENTI PER DUE PORTATE

160 GR DI BUCATINI

200 GR DI SARDINE

3 CUCCHIAI DI OLIO EVO

1 SPICCHIO DI AGLIO

10 POMODORINI CILIEGINO

CIUFFI DI PREZZEMOLO

SALE

COSA SERVE

PADELLA – PENTOLA – PIATTO FONDO

PROCEDIMENTO

  • In padella metti 2 cucchiai di olio, l’aglio sbucciato, i pomodorini, qualche ciuffo di prezzemolo, le sardine.

Bucatini al guazzetto di Sardine

  • Aggiungi due bicchieri d’acqua della capacità di 400 ml.
  • Cuoci il guazzetto per 15 minuti
  • Cuoci i bucatini in acqua bollente
  • Unisci i bucatini al guazzetto
  • Posiziona al centro del piatto i bucatini avvolgendoli nel forchettone e appoggiandoli delicatamente. Contorna il piatto con le sardine e i pomodorini, Condisci con il guazzetto. Fai scendere delicatamente l’olio sui bucatini. Completa con un ciuffo di prezzemolo.

Bucatini al guazzetto di Sardine

Bucatini al guazzetto di Sardine

Semplice veloce e ottimo

Polpettone Tronchetto in Crema di funghi

Polpettone Tronchetto in Crema di Funghi

Ciao a tutti, per natale non può mancare nel nostro menù il tradizionale tronchetto. Aggiungi la ricetta del Polpettone Tronchetto in Crema di funghi, ai tuoi secondi.

INGREDIENTI QUATTRO PORZIONI

INGREDIENTI BESCIAMELLA

25 ML OLIO EVO

40 GR FARINA 00

700 ML LATTE

SALE

INGREDIENTI FUNGHI TRIFOLATI

3 CUCCHIAI OLIO EVO

1 SPICCHIO DI AGLIO

CIUFFI DI PREZZEMOLO

200 GR DI FUNGHI

SALE

INGREDIENTI POLPETTONE

500 GR CARNE MACINATA DI VITELLO

7 UOVA

1 ETTO DI PROSCIUTTO COTTO

OLIVE NERE AL FORNO

100 GR DI PROVOLA A FETTE

100 GR DI FORMAGGIO GRATTUGIATO

PANGRATTATO

PREZZEMOLO

1 SPICCHIO DI AGLIO

SALE

COSA SERVE

FRUSTA – PENTOLA ALTA – PADELLA – SCODELLA –  PENTOLINO – SPIANATOIA – PIROFILA RETTANGOLARE ALTA – MIXER AD IMMERSIONE – SAC A POCHE – PIATTO DI ARDESIA

PROCEDIMENTO

PROCEDIMENTO BESCIAMELLA

  • Versate l’olio in pentola unite la farina setacciandola a fuoco basso. Imbiondite il composto
  • Spegnete il fuoco e unite il latte.
  • Addensata la besciamella a fuoco medio mescolando, dovrà raggiungere consistenza cremosa.
  • Salate

PROCEDIMENTO FUNGHI TRIFOLATI

  • Sminuzzate l’aglio, aggiungete l’olio, il prezzemolo e i funghi.
  • Fate cuocere a fuoco medio, ponete attenzione che i funghi non si asciughino in cottura, nel caso aggiungete acqua.
  • Salate. Fate freddare.
  • Lasciate da parte un cucchiaio di funghi.
  • Mettete i funghi nel bicchiere del mixer ad immersione e riduceteli in crema

PROCEDIMENTO CREMA DI FUNGHI

  • Unite alla besciamella la crema di funghi. Lasciate riposare.

PROCEDIMENTO POLPETTONE

  • In pentolino con acqua mettete tre uova. Cuocete per 20 minuti da quando l’acqua inizierà a bollire. Fate freddare.
  • In scodella all carne macinata aggiungete , il formaggio grattugiato, 2 pizzichi di sale, 2 uova, 5 cucchiai di pangrattato. Unite gli ingredienti.
  • Stendete il composto sulla spianatoia creando un rettangolo dallo spessore di 1,5 cm
  • Appoggiate al centro della base del rettangolo le uova sode sbucciate e divise a metà. Riponete sopra il prosciutto, la provola, e le olive disossate.

Polpettone Tronchetto in Crema di funghi

  •  Richiudete in lunghezza la prima metà del polpettone. La seconda metà dovrà richiudersi sulla prima. Sigillate bene le parti laterali finali del polpettone.
  • Polpettone Tronchetto in Crema di funghi
  • Bagnate il polpettone con un uovo battuto e cospargetelo di pangrattato
  • Appoggiate il polpettone in pirofila con uno spicchio di aglio, il prezzemolo e 400 ml di acqua
  • Cuocete a 200 gradi, modalità ventilato. Tempo di cottura 40 minuti. Girate il polpettone durante la cottura
  • A fine cottura intiepidite il polpettone

Polpettone Tronchetto in Crema di funghi

PROCEDIMENTO TRONCHETTO

  • Tagliate i lati del polpettone in senso diagonale di almeno 3 cm
  • Appoggiate il polpettone sul piatto di ardesia.
  • Disponete a forma di tronchetto, al centro posizionate il pezzo lungo, ai lati appoggiate le restanti porzioni
  • Disponete sopra ogni porzione del tronchetto la crema ai funghi con il sac a poche. Usate il beccuccio medio a stella.
  • Appoggiate i funghi sul Polpettone Tronchetto in Crema di Funghi. Decorate il piatto con crema ai funghi.


Pandoro alla Crema di Nutella

Pandoro alla Crema di Nutella

Ciao a tutti, ingredienti per rendere speciale il dolce di natale. Bastano: Panna, Nutella, Crema di Nutella per creare il Pandoro alla Crema di Nutella

1 PANDORO

250 ML DI PANNA PER DOLCI DA MONTARE

NUTELLA

ZUCCHERO A VELO

Pandoro alla Crema di Nutella

COSA SERVE

COLTELLO LUNGO A LAMA LISCIA – LECCA PENTOLE – PIATTO PIANO LARGO- SBATTITORE – SETACCIO –

PROCEDIMENTO

  • Montate la Panna.
  • Conservate 2 cucchiai di Nutella
  • Tagliate a stella il pandoro partendo dal basso, ricavate le fette con spessore almeno 1 cm. Vi consiglio di ricavare almeno 5 stelle dal Pandoro.
  • Spalmate la panna sulla prima fetta
  • Posizionate su di essa la seconda fetta e spalmate di Nutella 
  • Coprite con la stella successiva e spalmate di panna

Pandoro alla Crema di Nutella

  • Coprite e farcite la stella con la Nutella

Pandoro alla Crema di Nutella

  • L’ultimo strato farcite con la crema alla Nutella: basterà aggiungere un cucchiaio di Nutella ai 2 cucchiai di panna che precedentemente avete lasciato da parte. Amalgamare i due ingredienti.
  • Farcite la stella e ricoprite con l’ultima stella che chiude il Pandoro
  • Posizionate il pandoro sul piatto piano largo
  • Con il setaccio fate scendere lo zucchero a velo sul pandoro
  • Mettete in frigo per due ore. Togliete dal frigo mezz’ora prima di servirlo

Pandoro alla Crema di Nutella

  • Tagliate il pandoro a fette

Pandoro alla Crema di Nutella

Pandoro alla Crema di Nutella

 

Dolci veloci

Dolci veloci

Ciao a tutti, oggi ricetta dolce con Dolci veloci. La forma dei dolcetti potete variarla a vostro piacimento, non solo, la stessa ricetta potete utilizzarla e creare una torta veloce.

In questo periodo pre-natalizio “Il tuo quaderno di cucina”,  vi propone la ricetta del “Rotolo”, utile per realizzare il “Tronchetto di natale”. E’ semplice e veloce. Puoi scoprirla quando vuoi in libreria on line e in store.

Per chi risiede a Reggio Calabria o zone limitrofe, trovi la disponibilità del testo presso la conosciuta – libreria storica Nuova Ave – Corso Giuseppe Garibaldi, 206, 89125 Reggio Calabria (clicca sul link se vuoi conoscerla e chiedere info). 

Se hai voglia di contattarmi e avere una copia autografata basta scrivermi e te la invio in tempi brevi senza costi di spedizione.

Ti lascio il link dei siti on line – Clicca sulla parola – GoodbookLibriitaliaLibreriauniveristaria –  

INGREDIENTI

Dolci veloci

4 UOVA

200 GR DI ZUCCHERO

50 GR DI FARINA 0

50 GR DI FARINA 00

200 GR DI FECOLA DI PATATE

120 ML DI ACQUA NATURALE TIEPIDA

120 ML DI OLIO  DI GIRASOLE

10 GOCCE DI ESSENZA DI ARANCIA

5 GOCCE DI ESSENZA DI VANIGLIA

500 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE CON SPESSORE 0,5 CM

16 GR DI LIEVITO VANIGLIATO PER DOLCI

PER IMBURRARE LO STAMPO

BURRO

FARINA

COSA SERVE

SCODELLA – SBATTITORE – FORMINE IN SILICONE O ALLUMINIO – STAMPO PER TORTA – CUCCHIAIO DI LEGNO – STUZZICADENTE –

PROCEDIMENTO

  • In scodella metti le uova intere e lo zucchero. Con lo sbattitore amalgama gli ingredienti.   
  • Versa lentamente l’acqua tiepida, continua a sbattere, lo stesso fai con l’olio.
  • Unisci le due farine 0 e 00 e versale nel composto setacciandole, lo stesso fai con la fecola. Continua a sbattere finché il composto non avrà una consistenza morbida e cremosa.
  • Versa le gocce di arancia, amalgama con un cucchiaio di legno e successivamente unisci le gocce di vaniglia.
  • Con lo sbattitore unisci al composto il lievito.
  • Spezzetta a piccoli tocchetti il cioccolato fondente. Se hai rimanenza di cioccolata di uova di pasqua e sei certa/o non siano scadute usale. Se il cioccolato è a latte utilizzalo comunque.
  • Inserisci nella parte superiore del composto i pezzetti di cioccolato
  • Imburra e infarina gli stampi o lo stampo se vuoi creare ambedue.
  • Metti in forno a un quarto di altezza partendo dal basso a temperatura di 150 gradi, modalità statico. Cottura 30 minuti.

Ti consiglio di controllare la cottura all’interno della torta o dei dolcetti, trascorsi i primi quindici minuti. Basterà infilare lo stuzzicadente, se rimane asciutto, la torta all’interno è cotta. Se vedi che la cottura sulla parte superiore della torta o dolcetto è più avanti e tende a bruciarsi coprila con della carta alluminio o un coperchio da forno.

Dolci veloci

Dolci veloci


Di seguito alcune domande frequenti che ci poniamo in cucina.

Devo unire per forza più farine?

Ti consiglio, se proprio devi fare una scelta, di creare un’equità tra il valore della forza della farine. Quindi, maggiore peso in farina leggera, minore in farina pesante. Nel “Il tuo quaderno di cucina” , ho creato, con la Dottoressa Immacolata, un’approfondimento alla lavorazione dei composto e l’influenza su di esso del peso delle farine. In più, trovi la tabella della categoria delle forza delle farine, indispensabile da avere in cucina. Se sei curioso, ti spiego anche come viene macinata la farina e la differenza in granulometria e che cos’è la macinazione a pietra. Ricorda che la farina è l’elemento primario per ottenere la pasta, la pizza e dolci, per ciascuno ne avrai una spiegazione differente in funzione della lavorazione.

L’acqua tiepida non cuoce le uova?

No, il contrasto tra freddo del composto e il tiepido della temperatura dell’acqua, non provoca scotch termico.

Posso aggiungere il burro al posto dell’olio

Fallo pure, ma la ricetta nasce da un’idea di equilibrio tra gli ingredienti.

Ma lo stampo di silicone non si brucia in forno?

No, i prodotti per pasticceria sono pensati e provati per superare le temperature del forno.

Gnocchi al profumo d'inverno

Gnocchi al profumo d’inverno

Ciao, oggi metto in tavola un pò di sapori inverno autunno e aggiungo la pasta fatta in casa, ho creato gli Gnocchi al profumo d’inverno. E’ un’idea che accompagna anche chi è vegetariano. Seguimi.

INGREDIENTI PER DUE PORTATE

250 GR DI GNOCCHI Per ottenerli ti lascio sia qui ( clicca la porola Gnocchi),  che a fine ricetta il link su come lavorarli 

200 GR DI FUNGHI MISTI

1 CIPOLLA DI TROPEA

100 GR DI CAROTE

 2 CUCCHIAI DI OLIO EVO

BASILICO

1 PEPERONCINO PICCANTE

SALE

COSA SERVE

2 PENTOLE – PIATTO FONDO – GRATTUGIA

PROCEDIMENTO

Ottenuti gli Gnocchi  prepariamo il soffritto.

In pentola versate l’olio e  la cipolla sminuzzata. Pulite le carote, grattugiatele e unitele. Sminuzzate il peperoncino aggiungetelo.

Soffriggete un paio di minuti, versate i funghi e il basilico sminuzzato. Lasciate cuocere a fuoco basso controllando che non si asciughino, nel caso aggiungete acqua durante la cottura.

Gnocchi al profumo d’inverno

In acqua bollente leggermente salata cuocete gli gnocchi, saranno pronti quando saliranno a galla. Una volta cotti prendeteli con la schiumaiola dalla pentola e versateli nel soffritto, mantecate a fuoco basso.

Servite in piatto piano gli Gnocchi al profumo d’inverno

Come vi dicevo ad inizio ricetta, vi riporto nuovamente il link di come ottenere gli Gnocchi, (basterà cliccare sulla parola o sull’immagine che vedi sotto)

E’ un’idea da servire durante le festività natalizie, non tutti mangiamo il pesce!

Buon appetito

Ricetta Gnocchi

Vellutata di zucca e pollo

Vellutata di zucca e pollo

Ciao a tutti, sfruttiamo il sapore degli ortaggi per preparare la vellutata di zucca e pollo.

INGREDIENTI PER DUE PORTATE

200 GR DI ZUCCA

1 CIPOLLA ROSSA DI TROPEA

2 SOPRACOSCE DI POLLO

PREZZEMOLO

1 CUCCHIAIO DI OLIO EVO

2 CUCCHIAI DI PECORINO GRATTUGIATO (se non è di vostro gradimento aggiungete il formaggio che più vi piace)

SALE

COSA SERVE

Pentola alta – Frullatore ad immersione – Piatto fondo –

PROCEDIMENTO

Mettete in pentola: la zucca, la cipolla, il prezzemolo e il pollo. Cuocete. a fine cottura salate.

Togliete dalla pentola le sopracosce, disossatele. Sfilacciate la carne.

Riducete con il mixer gli ortaggi, aggiungete l’olio e il pecorino / formaggio grattugiato.

Versate in piatto la vellutata e appoggiate i filetti di pollo.

Vellutata di zucca e pollo

Vellutata di zucca e pollo

La Vellutata la puoi servire anche fredda.

La aggiungo al menù di natale e al cenone di fine anno è un’idea  semplice leggera e riscalda in questo periodo freddo. 

 

Aggiungi la ricetta a 

Clicca sul link e aggiungi il libro alla tua libreria di cucina

Dolcetti di Halloween - Albero delle streghe

Dolcetti di Halloween – Albero delle streghe

Dolcetto o scherzetto? Vi aspetto con i Dolcetti di Halloween – Albero delle streghe. Li farciremo con la crema al limone senza uova.

INGREDIENTI

INGREDIENTI PER LA PASTA SFOGLIA

2 Rotoli di Pasta Sfoglia  da 250 grammi ciascuno

INGREDIENTI PER LA CREMA AL LIMONE SENZA UOVA

300 Gr di Latte parzialmente scremato

100 Gr di Zucchero

50 Gr di Fecola di patate

20 Gr di  Farina 00

1 Bustina di Vanillina

1 Limone

20 Gocce di Fiala di limone

Codette colorate verdi

COSA SERVE

Pentola alta – Frusta – Carta forno – Teglia da forno – Sac à poche – Formine Halloween – Bicchiere – Piatto piano

PROCEDIMENTO

Procedimento Preparazione Crema senza uova al limone

Riscaldate il latte, spegnate il fuoco, unite lo zucchero, amalgamate. Aggiungete la farina setacciandola, mescolate velocemente con la frusta. Grattugiate la sola parte gialla della buccia del limone, unite le gocce di essenza di limone. Mescolate il tutto a fuoco lento finché la crema non si sarà ristretta.

Procedimento Preparazione dolcetti Halloween e Albero delle streghe

Stendete la pasta sfoglia sulla spianatoia, create i personaggi di Halloween con le formine sagomate.


Con una parte della pasta formate delle strisce e rigiratele arrotolandole su se stesse,facendole scorrere in lunghezza. Questi saranno i rami dell’albero. Tagliate la forma del tronco dell’albero. Poggiate la mano sulla pasta sfoglia e seguite il perimento della mano senza le dita. Togliete la mano e tracciate una linea in modo da unire i due lati della sagoma.

Cuocete in forno a 100 gr per 10 minuti, modalità statico.

Farcite con il sac à poche. Riempite i dolcetti di crema unendoli l’uno all’altro con la crema al limone. Per i rami dell’albero inserite nel foro la crema.

Su un piatto piano poggiato il tronco dell’albero contornatelo con i rami. Farcite con la crema formando dei fili che corrono lungo il tronco e i rami. Il verde usatelo per decorare.

Ecco fatto l’albero delle streghe 

Dolcetti di Halloween - Albero delle streghe

Dolcetti di Halloween – Albero delle streghe

 

Dolcetti di Halloween - Albero delle streghe

Dolcetti di Halloween – Albero delle streghe

Paglia e fieno al sapore di zucca

Paglia e fieno al sapore di zucca

E’ arrivata la primavera, mettiamo in tavola i colori con una ricetta gustosa, Paglia e fieno al sapore di zucca, aggiungiamo un ingrediente in più l’arista di maiale.

INGREDIENTI

250 GR PASTA ALL’UOVO PAGLIA E FIENO

400 GR DI ZUCCA

200 GR DI ARISTA DI MAIALE TAGLIATA A CUBETTI

1 SPICCHIO DI AGLIO

2 CUCCHIAI DI OLIO EVO

PREZZEMOLO

2 BICCHIERI DI ACQUA NATURALE

SALE

50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIATO

COSA SERVE

PADELLA – PENTOLA – PIATTO FONDO

PROCEDIMENTO

Pulite la zucca privandola dei semi e della buccia, vi lascio il link  del video COME PULIRE LA ZUCCA . Tagliatela a cubetti. Versate in padella l’olio, l’ aglio, il prezzemolo sminuzzato e i cubetti di arista. Fate soffriggere, aggiungete la zucca, continuate la cottura versando l’ acqua, in modo che il soffritto non si asciughi. A fine cottura salate. Cuocete la pasta e unitela al soffritto.  Servite spolverando il piatto con il Parmigiano.

Paglia e fieno al sapore di zucca
Paglia e fieno al sapore di zucca
Anniversario gsartecucina - La semplicità è l'arte della vita Buona festa delle donne

Anniversario gsartecucina “La semplicità è l’arte della vita”

Ciao a tutti, camminando camminando oggi è il terzo Anniversario gsartecucina – La semplicità è l’arte della vita”

Ho scelto la data dell’otto Marzo come inizio di questa avventura, per ricordarmi sempre che, attraverso la scrittura e la lettura, possiamo mettere in evidenza il nostro pensiero. Sfogliando il blog sorrido come spensieratamente ho deciso di aprire per gioco una pagina di me. Mi sono resa conto nel percorso di crescita di questa avventura, come la condivisione sia un gioco estremamente importante. Quindi ho lasciato intatto il mio pensiero “la semplicità è l’arte della vita” e così ho continuato a condividere.

Tanti articoli da aggiungere che arricchiscono la conoscenza della mia vita che condivido con voi.

Grazie a tutti per esserci

sempre

Anniversario gsartecucina - La semplicità è l'arte della vita
Anniversario gsartecucina – La semplicità è l’arte della vita

Buona Festa delle Donne

Buon San Valentino

Ciao, buon San Valentino. Vi auguro di passare una meravigliosa giornata dedicata all’amore.

Trovate le ricette nel blog per creare i visti menù

Vi lascio i link delle dolcezze da creare per un San Valentino unico

Cliccate sui link

❤️❤️❤️❤️❤️

TORTA CUORI SAN VALENTINO

Torta Sbriciolata alla crema di mandorle

DOLCETTI AL COCCO E AMARENA

Girelle alla mousse di Nutella

TORTA MOUSSE DI NUTELLA

❤️❤️❤️❤️❤️

Buon San Valentino

Buon San Valentino

TORTA CUORI SAN VALENTINO

TORTA CUORI SAN VALENTINO

Oggi è la festa dell’amore qualunque forma di amore voi proviate è una forma di innamoramento all’amore. Ho creato la TORTA CUORI SAN VALENTINO, molto fruttosa 🙂

 

INGREDIENTI

TORTA CUORI SAN VALENTINO

PER REALIZZARE LA TORTA E I CUORI

UOVA 4

ZUCCHERO 200 GR

FECOLA Dl PATATE 100 GR

FARINA 00 100 GR

OLIO DI GIRASOLE 120 ML

ACQUA 120 ML

LIEVITO PER DOLCI 16 GR

 

PER LA CREMA SENZA UOVA ALL’ ESTRATTO Dl AGRUMI

LATTE PARZIALMENTE SCREMATO 1 LITRO

FECOLA DI PATATA 130 GR

ZUCCHERO 200 GR

ESTRATTO DI FRUTTA 6 ML

 

INGREDIENTI PER LA BAGNA ALL’ESTRETTO DI AGRUMI

ARANCE 5

LIMONI I

CAROTA I

ACQUA NATURALE 500 ML

 

INGREDIENTI PER LA FARCITURA

PANNA 500 ML

PESCHE SCIROPPATE 300 GR

 

COSA SERVE

FRULLATORE — PENTOLA — STAMPO A FORMA DI CUORI CON 6 PORZIONI — STAMPO DIAMETRO 21 — CENTRIFUGA — SCODELLA — BOTTIGLIA DI VETRO

 

PREPARAZIONE BAGNA ALL’ESTRATTO Dl AGRUMI

Centrifugate la frutta e conservate l’estratto in una bottiglia di vetro

 

PREPARAZIONE CREMA SENZA UOVA

Versate il latte in pentola e scaldatelo. Unite lo zucchero e amalgamando aggiungete la farina setacciata, riposizionate la pentola o fuoco basso, fate addensare.

PREPARAZIONE TORTA E CUORI

In una ciotola mettete le uova con lo zucchero, sbattetele con il frullatore finchè non avranno raggiunto consistenza cremosa. Aggiungete lentamente prima l’olio e poi l’acqua tiepida, unite le farine setacciandole, infine aggiungete il lievito.

COTTURA

Imburrate e infarinate lo stampo a cuori in modo che non attacchi il composto, riempiteli ad un quarto. Lo stesso  procedimento ripetetelo con lo stampo rotondo. 

Mettete tutto in forno a 160 gradi statico.

La cottura dei cuori sara 15 minuti

La cottura della torta sara di 30 minuti

La placca dev’essere posizionata ad un quarto del forno verso il basso.

 

MONTAGGIO TORTA

Nel frattempo che la torta e i cuori si freddano, montate a neve la panna.

Uno volta freddi tagliate a metà i cuori e lo torta. Farciteli all’interno con la panna e aggiungete un quadrato di pesche sciroppate.

Disponeteli in un piatto e fate freddare in frigo

Dividete la Torta e bagnate la parte interna con l’estratto di succo. Farcitela con la crema all’estratto di agrumi, versate sopra le pesche sciroppate ridotte a cubetti. Richiudete la Torta con l’altra metà e farcite con la panna usando per la decorazione il sac a poche con la bocchetta a taglio dritto per l’interno della torta, la bocchetta con taglio a stella per l’esterno della torta. Per realizzare le alzate di panna posizionate la stessa bocchetta facendo uscire la panna in senso verticale.

Prendete i cuori dal frigo e posizionateli intorno alla torta facendoli aderire con una leggera pressione. La panna farà da collante.

Mettete in frigo e fate riposare

 

BUON SAN VALENTINO  😉 

 

 

Le palline sulla torta sono fatte di Pignolata, seguite il link per la ricetta, ne avevo in casa e le ho aggiunte, fatelo anche voi se le avete, altrimenti la torta è completa.

BUON SAN VALENTINO L’AMORE MUOVE L’ANIMO IN QUALUNQUE FORMA SI DIMOSTRI.

Stinco di prosciutto con zuppa di Lenticchia

Stinco di prosciutto con zuppa di Lenticchia

Ciao a tutti, Stinco di prosciutto con zuppa di lenticchia. Dove trovare lo stinco? Al supermercato, scegliete il prodotto senza glutine. Ottimo piatto da servire la notte di San Silvestro o da aggiungere nel ricettario dei vostri secondi piatti.

INGREDIENTI PER LA ZUPPA DI LENTICCHIA

LENTICCHIA 200 GR

1 CIPOLLA

3 CAROTE

1 COSTA DI SEDANO

1 SPICCHIO DI AGLIO

SALE

4 CUCCHIAI DI OLIO EVO

ACQUA 250 ML

INGREDIENTI PER LO STINCO DI PROSCIUTTO

600 GR DI STINCO DI PROSCIUTTO COTTO AL FORNO

COSA SERVE

2 PENTOLE – PIATTO PIANO LARGO – PIATTO PIANO

PROCEDIMENTO PER LA COTTURA DELLA LENTICCHIA

  • Lasciate a mollo la lenticchia per un paio di ore.
  • Lavatele e mettetele in pentola con acqua fredda. La proporzione ottimale di acqua e lenticchie va misurata così, per ogni 100 gr di lenticchia, 100 ml di acqua.
  • Aggiungete la cipolla tagliata finemente, le carote tagliate a rondelle, il sedano e l’aglio sbucciato.
  • Cuocete, attenzione durante la cottura che la lenticchia non assorba completamente l’acqua, aggiungetene se è necessario.
  • A fine cottura a fuoco spento aggiungete l’olio e infine il sale.

PROCEDIMENTO PER LA COTTURA DELLO STINCO

  • Portate ad ebollizione l’acqua aggiungete lo stinco, non toglietelo dall’involucro con cui è confezionato
  • Fate cuocere per 20 minuti. A fine cottura toglietelo dall’involucro e conditelo con il condimento che ha rilasciato.

Servite lo Stinco di prosciutto con zuppa di Lenticchia


Cotechino e fagioli

Siamo arrivati alla fine dell’anno! Tutti pronti al cenone e naturalmente non può mancare il piatto tradizionale della notte di San Silvestro, cotechino e lenticchie (di seguito il link su come preparare le lenticchie) Per chi vuole servirlo diversamente e in qualunque momento dell’anno, può accompagnarlo con altri legumi, ecco che nasce la ricetta cotechino e fagioli.

INGREDIENTI

250 GR DI FAGIOLI

1 SPICCHIO DI AGLIO

1 COSTA DI SEDANO

3 CUCCHIAI DI OLIO EVO

SALE

600 GR DI COTECHINO PRECOTTO

COSA SERVE

2 PENTOLE – PIATTO DA PORTATA

PROCEDIMENTO

PREPARIAMO I FAGIOLI

  • In pentola colma d’acqua mettete i fagioli, l’aglio e il sedano.
  • Fate cuocere a fuoco basso, controllate l’acqua di cottura in modo che non asciughi completamente.
  • A fine cottura unite l’olio e salate.

PREPARIAMO IL COTECHINO

  • Riempite d’acqua la pentola e immergete il cotechino, quando l’acqua starà bollendo, fate cuocere per 20 minuti.

IMPIATTIAMO

  • Tagliate il cotechino a fette e conditelo con il brodo rilasciato all’interno della carta con cui è avvolto.
  • In un piatto ovale o rotondo disponete ai bordi il cotechino e al centro i fagioli.

COTECHINO E FAGIOLI

cotechino e fagioli

ALBERO DI STELLE

ALBERO DI STELLE

ALBERO DI STELLE
ALBERO DI STELLE

Ciao a tutti, finalmente ci prepariamo alla festa più dolce dell’anno il Natale,  quindi non deve mancare il dolce ALBERO DI STELLE

 

INGREDIENTI

ALBERO DI STELLE

700 GR DI BISCOTTI PAN DI STELLE

50 ML PANNA PER DOLCI

3 CUCCHIAI DI NUTELLA

200 ML DI LATTE

 

COSA SERVE

STAMPO A FORMA DI ALBERO DI NATALE -SBATTITORE – TRITATUTTO – UNA SCODELLA

MONTIAMO L’ ALBERO

  • Iniziate con il montare la panna a neve, aggiungete la Nutella mescolando delicatamente.
  • Tritate i biscotti, lasciandone da parte 30
  • Unite al trito di biscotti il latte, versatelo lentamente fino ad ottenere un composto spalmabile
  • Lasciate da parte 100 ml di latte.
  • Ricoprite lo stampo con il composto ottenuto
  • Versate su di esso la panna alla Nutella.
  • Decorate con i biscotti interi partendo dal lato dell’albero verso il basso. Spennellateli di latte
  • Mettete l’albero in frigo per almeno un paio di ore prima di servirlo
ALBERO DI STELLE

BUONE FESTE
VI AUGURO TANTA GIOIA

Trick or Treat

Trick or Treat

Un orrendo Halloween a tutti, Trick or Treat 

INGREDIENTI Trick or Treat 

4 Uova

250 gr di farina 00

100 gr di zucchero

 1 Bustina di vanillina

120 ml di acqua

120 ml di olio di girasole

 1 bustina di lievito per dolci

200 gr di cioccolato fondente

Il succo di 1 Limone

 

COSA SERVE

STAMPI HALLOWEEN ( li ho comprati al lidl, ma potete trovarli in qualsiasi negozio che vende prodotti per dolci) – 1 SCODELLA GRANDE – 1 SCODELLA MEDIA -SBATTITORE –  2 PIATTI PIANI

PROCEDIMENTO

In scodella grande versate le uova e lo zucchero, con lo sbattitore ottenete un composto chiaro. Versate 200 gr di farina setacciata, aggiungete lentamente l’acqua e successivamente l’olio, passaggio finale aggiungete il succo del limone. Preparate gli stampi ungendoli e foderandoli di farina. Riempiteli del composto per metà.

Cuocete in forno modalità statico a 150 gradi per 10 minuti, il tempo che ho messo è molto indicativo, perchè dipende dalla grandezza dello stampo, vi consiglio di controllarli spesso.

Una volta cotti fateli freddare e toglieteli dagli stampi  Sciogliete 150 gr di cioccolato a bagno maria.  Spennellate o immergete le forme piccole degli stampi nel cioccolato. Più brutti verranno più non busseranno alla porta per dirvi Trick or Treat.

Con il resto del cioccolato create delle scaglie sottili aiutandovi con un coltello a lama liscia, basterà strofinarlo con una leggera pressione contro il cioccolato. Cospargete il piatto di scaglie di cioccolato e posizionate i dolcetti. Per decorare la forma di zucca, ho pitturato occhi naso e bocca con il cioccolato, mentre le sopracciglia le ho creato con scaglie di cioccolato.

Divertitevi con fantasia orrenda.  👿  😈 

quadro di torta

QUADRO DI TORTA

QUADRO DI TORTA, ho creato un albero, accanto ho messo un fiore, per me rappresentano il principio della vita, il legame più bello per esprimere il senso della FESTA DELLA DONNA
Auguri a tutte le donne

Vediamo come si fà

 

INGREDIENTI

QUADRO DI TORTA

INGREDIENTI PER LA CREMA SENZA UOVAQUANTITA’
Latte parzialmente scremato1 L
Zucchero300 GR
Farina  00120 GR
Farina  di mais80 GR
Bustina  di vanillina1 BUSTINA
Cioccolato fondente200 GR
INGREDIENTI PER LA TORTAQUANTITA’
UOVA4
ZUCCHERO200 GR
FARINA DI FECOLA130 GR
FARINA 00100 GR
OLIO DI GIRASOLE120 ML
ACQUA MINERALE120 ML
LIEVITO1 BUSTINA
NOCCIOLE

PANNA PER DOLCI

100 GR

200 ML

COSA SERVE

PENTOLA – FRULLATORE – FRUSTA – CIOTOLA – STAMPO RETTANGOLARE 30 X35 – SACCAPOCHE

PROCEDIMENTO

In una pentola versate il latte e fate scaldare.

CREMA SENZA UOVA AL CIOCCOLATO

CREMA SENZA UOVA AL CIOCCOLATO

Una volta caldo spegnete il fuoco 🔥

Unite lo zucchero amalgamando con una frusta o con il frullatore,
img_2809versate un po’ alla volta le due farine che precedente avrete unito, fate attenzione ai grumi! Vi consiglio di setacciare le farine. Aggiungete la vanillina, mescolate.

img_2804

Riposizionate la pentola a fuoco basso, fate addensare per 5 minuti, il tempo è indicativo per la densità della crema, scegliete voi la consistenza se la volete più ristretta o più morbida. Io la preferisco poco densa per farcire la torta . Dividete la crema, in una metà mettete il cioccolato e fate squagliare portando la crema ad addensarsi ancora di più.

PREPARIAMO LA TORTA

In una ciotola versate le uova e lo zucchero, sbattete il composto fino ad ottenere una consistenza chiara, unite le farine al composto setacciandole, lentamente aggiungete l’olio e successivamente l’acqua, unite il lievito. Imburrate e infarinate lo stampo versate il composto mettete in forno statico a 150 gradi per 15/20 minuti, controllate la cottura. Fate freddare.

Preparate il trito di nocciole. Montate la panna

nocciole

nocciole

Appoggiate la torta su un piatto rettangolare delle dimensioni 30×35, bagnate la torta con il latte, versate la crema di cioccolato su tutta la torta, lasciatene da parte un quarto vi servirà per disegnare, unite la granella di nocciole

Con la crema bianca formate un rettangolo lasciando 2 centimetri  dal bordo. Formate intorno ai bordi la cornice aiutandovi con il saccapoche, mettete il beccuccio stellato

quadro di torta

quadro di torta

Ora disegnate. Io ho creato un albero, accanto ho messo un fiore, per me rappresentano il principio della vita, il legame più bello per esprimere il senso della festa della donna. Per disegnare ho messo la bocchetta dritta al saccapoche  l’ho riempita di crema al cioccolato e ho disegnato. Ho creato il prato con la granella di nocciola

quadro di torta

quadro di torta

BUONA FESTA DELLA DONNA

quadro di torta

quadro di torta

 

BUON NATALE

Ciao a tutti

BUON NATALE

Anche quest’anno condividiamo il natale insieme

Un augurio grande di immensa serenità a tutti voi

Torta albero di Natale

Ciao a tutti 🎄🎄🎄Vi auguro di trascorrere un felice natale con le persone che amate. Creiamo insieme la torta albero di natale 🎄🎄

INGREDIENTI

TORTA ALBERO DI NATALE

4 Uova

250 gr di Zucchero

200 gr di Farina 00

120 ml di Olio di girasole

120 ml di Acqua tiepida

3 cucchiai di colorante alimentare liquido verde

mezza fiala di essenza di cedro.

10 noci sbriciolate

1 bustina di lievito per dolci

Nocciole

250 gr Cioccolato fondente

100 gr di Cocco disidratato

Cosa serve

Stampo albero – Frullatore – Saccapoche – Citola

PROCEDIMENTO

Realizziamo la Torta albero

In ciotola versate uno alla volta gli ingredienti. Iniziate con unire le uova e lo zucchero con lo sbattitore. Continuate aggiungendo, la farina setacciata, l’ olio versato lentamente, l’ acqua anch’essa versata lentamente, le noci sbriciolate, l’ essenza di colorante e infine lievito

Mettete in forno modalità statico, cottura 160 gradi per 15 minuti.

Decorazione Torta albero

Per le palline squagliate a bagno maria il  cioccolato fondente e immergete le nocciole, poggiatele su un piatto, fate freddare in frigo per un paio di ore.

Lo stesso procedimento l’ho usato per le mandorle, lasciando il lato superiore bianco

Per la decorazione di neve ho usato del cocco disidratato.

Disponete i decori come più vi piace

Torta albero di natale

Torta albero di natale

BUON NATALE 🎁🎄💫 A TUTTI ❤️❤️❤️

 

DOLCETTI AL COCCO E AMARENA

Ciao a tutti, voglia di dolcezza cuciniamo i dolcetti al cocco e amarena

INGREDIENTI

DOLCETTI AL COCCO E AMARENA

4 UOVA

200 GR DI ZUCCHERO

80 GR DI FARINA

80 GR DI FARINA 00

50 GR DI FARINA DI COCCO

120 ML DI ACQUA TIEPIDA

120 ML DI OLIO EVO

15 AMARENE DENOCCIOLATE ZUCCHERATE

20 ML SUCCO DI AMARENA

1 LIEVITO PER DOLCI

COSA SERVE

FORMINE IN SILICONE O ALLUMINIO – FRULLATORE – CIOTOLA

CUCINIAMO

  • Versate le uova e lo zucchero in ciotola,
  • Amalgamate con lo sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro,
  • aggiungete la farina 0 e 00 setacciandola,
  • versate l’acqua lentamente e successivamente l’olio.
  • Unite la farina di cocco e il succo di amarena
  • Tritate le amarene, aggiungetele al composto
  • Unite il lievito.
  • Foderate gli stampi spennellandoli di olio e ricoprendoli di farina. Gli stampi in silicone possono anche non essere foderati.
  • Versate il composto  ad un quarto dello stampo; questo farà in modo che, durante la cottura, non trasbordino.

  • Cuocete in forno modalità statico a 120 gradi,
  • posizionate la placca a metà forno


DOLCETTI AL COCCO E AMARENA

Halloween in mille foglie

Ciao a tutti, tra un pò è Halloween, se siete alla ricerca di idee ecco il link della ricetta CIMITERO DI LASAGNE è un’ottimo primo piatto! Ma richiede tempo! Se in questo periodo ne avete davvero poco e come me non volete rinunciare a mettere in tavola qualcosa di orrendamente tetro, vi lascio nell’incubo dell’orrenda ricetta Halloween in mille foglie.

 

INGREDIENTI per 2 persone

HALLOWEEN IN MILLE FOGLIE

2 ROTOLi DI PASTA SFOGLIA ROTONDA (le dimensioni dovranno essere il doppio dello stampo 44×46, per poter richiudere, in alternativa se non la trovate acquistatene due rotoli)

200 GR DI CIME DI RAPA 

8  FETTE DI SALAME PICCANTE

100 GR FORMAGGIO GROVIERA

3 CUCCHIAI OLIO EVO

1 AGLIO

SALE

 

COSA SERVE

STAMPO HALLOWEEN FORMA DI ZUCCA – PENTOLA – PADELLA – COLTELLO – PIATTO PIANO

HALLOWEEN IN MILLE FOGLIE

( l’ho comprato al lidl dimensioni stampo lunghezza 21×23 larghezza, prezzo 5,99 euro )

 

CUCINIAMO

Pulite le cime di rapa e lessatele. In padella sminuzzate l’aglio e versate l’olio, soffriggete. Unite la verdura e fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti, salate.

Appoggiate la pasta sullo stampo, facendo combaciare la parte ovale della sfoglia allo stampo. Mettete le cime di rapa, su di esse il salame disposto a raggiera e infine la groviera. Richiudete in modo che combaci la sfoglia interamente. Ricordate che la pasta sfoglia si modella facilmente, quindi se si dovesse spezzare o non unire perfettamente potete aiutarvi staccandone dei pezzetti.

COTTURA

Mettete in forno con la placca posizionata a metà, in modalità statico, temperatura 100 gradi e tempo di cottura 20 minuti. Per bruciacchiarla un pò e dare l’effetto mostruoso gli ultimi due minuti abbassate la placca nella parte più bassa del forno.

DOLCETTO O SCHERZETTO 

Dolci con granella per la festa della Mamma

Dolci con granella per la festa della Mamma

Le mamme sono l’esempio della semplicità nella vita, come questi Dolci con granella per la Festa della Mamma, stupendamente soffici.

 

AUGURI A TUTTE LE MAMME

 

L’idea della ricetta

Pensando che, a festeggiare la festa della mamma, nella mia famiglia siamo tante, meglio preparare tanti Dolci con granella 

 

INGREDIENTI 

  • 200 gr  di burro, in alternativa 135 ml di olio EVO (per trasformare la quantità di burro in olio convertite con questa formula [(200 grammi di burro ÷ 3)×2]= 133)
  • 4 uova
  • 180 gr Zucchero
  • 175 gr di farina 00
  • 125 gr di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Mezzo cucchiaino di bicarbonato alimentare
  • Metà fiala di essenza di mandorla
  • 1/2 fiala di essenza di rhum
  • 150 gr di granella di frutta a guscio: noci, nocciole, mandorle, pistacchio, arachidi

Cosa serve

Stampo a forma di quadrati – Stampo a forma cuori – Stampo per ciambellone – Ciotola – Sbattitore

Procedimento

Prendete una ciotola e lavorate il burro a crema con lo  sbattitore, vi consiglio di lasciarlo un pò stemperare a temperatura ambiente prima di lavorarlo. Se invece usate l’olio versatelo direttamente in ciotola. Aggiungete lo zucchero e lavorate con le fruste. Unite le uova lavorando con le fruste e l’essenza di rhum e mandorla. Amalgamate le due farine, unitela setacciandola. Aggiungete il lievito e il bicarbonato. 

Gli stampi vanno imburrati e infarinati prima di mettere il composto che riempirete ad 1/4.

 

 In forno

Mettete in forno a 150 gradi statico per 20 minuti. Posizionate la placca a metà in forno. Tempo di cottura 20 minuti. Lo stesso tempo di cottura sarà per il ciambellone. Fate raffreddare i dolci prima di toglierli dallo stampo

UN DOLCE AUGURIO A TUTTE LE MAMME  😀


 

biscotti di pasqua

PIE

PIE

Ciao a tutti, a giorni è Pasqua, ho preparato un dolce tipico della tradizione calabrese, il nome del dolce è PIE. E’ abitudine riunirsi alla ricerca degli ingredienti più genuini nei mercati per comprare le uova fresche, il vino cotto, l’uva passa. Comprati gli ingredienti si inizia a giocare con l’impasto versandolo nelle “Maide”, vasca gigante in legno in cui si versa la farina, le uova, lo zucchero e il burro, diventando così il divertimento dei grandi e piccini.

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO DELLE PIE

500 gr di UVA PASSA

400 gr  DI MARMELLATA DI UVA in alternativa potete usare quella di fragole

250 gr DI VINO COTTO o in alternativa 150 cl DI CAFFE’

400 gr DI NOCCIOLE

200 gr DI MANDORLE SPELLATE

300 gr DI CIOCCOLATO FONDENTE

4 gr O UNA BUSTINA DI CANNELLA

4 gr O UNA BUSTINA DI CHIODI DI GAROFANO

 

IMPASTO PIE

1 KG DI FARINA 00

6 UOVA

250 gr DI BURRO

300 gr DI ZUCCHERO

UNA BUSTINA DI LIEVITO

1 BUSTINA DI AMMONIACA PER DOLCI

MEZZO BICCHIERE DI LATTE TIEPIDO

1 BUSTINA DI VANILLINA

 

COSA SERVE

spianatoia, mattarello, bicchiere, carta forno, coltello, cucchiaino

Procedimento

Preparazione ripieno PIE

Preparare il ripieno il giorno prima dell’impasto. Tritate l’uva passa che precedentemente avete lavato e asciugato unite il cioccolato. In un contenitore, preferibilmente di vetro, mettete il vino cotto o il caffè, la marmellata e il tritato di uva passa e cioccolato, amalgamate il tutto, mettete in frigo a macerare.Tostate le mandorle in forno a 120 gradi per 2 minuti,. Tritate le mandorle e le nocciole e unitele al composto insieme ai chiodi di garofano e cannella.


Versate a fontana su una spianatoia la farina e  lo zucchero, amalgamateli, formate una fossetta al centro e mettete il burro, tagliato a pezzetti, unite le uova, l’ammoniaca sciolta in mezzo bicchiere di latte tiepido, (l’ammoniaca serve ad aumentare il volume delle pie nella fase lievitazione,se non piace potete anche non metterla), aggiungere il limone e infine il lievito.

Lavorate con cura e delicatezza l’impasto finchè non sarà omogeneo e morbido.

Stendete l’impasto, lo spessore circa 0,05 cm, formate i dischi con un bicchiere. Ricoprite un disco con il ripieno, coprite con un’altro disco, formate col coltello due tagli, pressate lungo i bordi per chiudere il tutto.

Ricoprite la teglia con carta forno, 150 gradi per forno elettrico statico, 180 per forno a gas, inserite la teglia a metà del forno, tempo 15 minuti


biscotti di pasqua PIE

biscotti di pasqua PIE


PIE

PIE

Pignolata Struffoli Castagnole

Ciao a tutti, tradizione di Carnevale Pignolata Struffoli Castagnole.

INGREDIENTI

Pignolata Struffoli Castagnole

250 gr farina di frumento

250 farina 0

3 uova

100 gradi di burro

100 gr di zucchero

1 bustina di lievito per dolci

Coriandoli alimentari

200 ml di miele

Zucchero a velo

2 litri di olio di girasole


COSA SERVE

SPIANATOIA – PENTOLA – CARTA ASSORBENTE – RONDELLA LISCIA – TERMOMETRO MISURA TEMPERATURA LIQUIDI

PROCEDIMENTO

  • Versate la farina sulla spianatoia,
  • Incorporate lo zucchero, e il lievito.
  • Formate un foro al centro della farina,
  • Sminuzzate il burro,
  • Aggiungete le uova,
  • Impastate gli ingredienti, fin a ottenere una consistenza morbida e che non necessita di farina, in caso contrario aggiungetene durante la lavorazione.
  • Fate riposare il composto in frigo per 40 minuti.
  • LAVORAZIONE PIGNOLATA

  • Lavorate l’impasto a forma tubolare.
  • Per le Castagnole l’impasto dovrà avere una dimensione di diametro 1/2 cm
  • Per la pignolata l’impasto dovrà essere lavorato finemente
  • Tagliate la forma con la rondella

FRIGGIAMO

  • In pentola versate l’olio, portatelo a temperatura di 135 gradi, La temperatura dell’ olio ė importante per far sì che la pignolata/struffoli non si brucino e si cuociano all’interno
  • Una volta cotte poggiate su un piatto con carta assorbente.
  • Scaldate il miele a fuoco basso.
  • Raggiunta la consistenza fluida, amalgamate alla pignolata
  • Completate unendo i coriandoli alimentari
  • Unite agli struffoli lo zucchero a velo e amalgamate bene

Vi lascio il link per la preparazione di Mascherine e Cioccolatini di carnevale

BUON CARNEVALE A TUTTI

Pignolata Struffoli Castagnole

Pignolata Struffoli Castagnole


Pignolata Struffoli Castagnole

Pignolata Struffoli Castagnole

mascherina di cioccolato

Mascherine e Cioccolatini di carnevale

Ciao a tutti. Non possono mancare le dolcezze a Carnevale, divertiamoci con il cioccolato, realizziamo: Mascherine e cioccolatini di carnevale ricoperte di coriandoli. Vediamo come si fa

INGREDIENTI

Mascherine e Cioccolatini di carnevale

INGREDIENTIQUANTITA’
CIOCCOLATO FONDENTE200 GR
PANNA DA MONTARE ZUCCHERATA200 GR
CORIANDOLI ALIMENTARI

COSA SERVE

FRULLATORE – PENTOLA – SCODELLA IN ALLUMINIO – STAMPO IN SILICONE A FORMA DI FIORE – STAMPO IN SILICONE A FORMA DI TORTINE – TERMOMETRO DA CUCINA – CARTA FORNO – CUCCHIAINO

PREPARAZIONE DOLCETTI

  • Montate la panna e fatela riposare in frigo per un’oretta
  • Riempite  la pentola di acqua a metà, fate bollire
  • Appoggiate sulla pentola la scodella di alluminio, mettete il cioccolato e fatelo sciogliere.
  • Riempite lo stampo a fiorellini per metà, lasciate riposare 15 minuti
  • Versate la panna riempiendo completamento lo stampo a fiorellini
  • Mettete in freezer per 3 ore.
  • Per ottenere il dolcetto sormontato mettete un fiorellino a testa sotto e l’altro sopra.

Per lo stampo a tortino

  • Riempite di cioccolato ricoprendo per un quarto le forme
  • Fate riposare in freezer per 1 ora.
  • Coprite con la panna il cioccolato per metà dello spessore del tortino. Mettete di nuovo in freezer

PREPARAZIONE MASCHERINA

  • Disegnate sulla carta forno la mascherina. Se non ve la cavate col disegno fare una mascherina è molto facile, basta disegnare un otto in orizzontale. Definite i contorni.
  • Disegniamo la mascherina col cioccolato facendo scorrere la punta del cucchiaino lungo il perimetro della mascherina
  • Per fare attaccare i coriandoli, mettete un pò di miele sulla mascherina
  • Fate riposare in freezer per 3 ore

Mascherine e Cioccolatini di carnevale

mascherina di cioccolato

Link delle ricette tradizionali per il Carnevale

Pignolata Struffoli Castagnole – Frappe – Chiacchiere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: