carciofi

BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

Ciao a tutti, BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

INGREDIENTI DUE PORZIONI

4 Carciofi

3 Uova

80 GR Formaggio da grattugiare

160 GR Bucatini

Prezzemolo

COSA SERVE:

Insalatiera – Pentola – Padella – Piatto fondo – Coltello dalla punta arrotondata

PROCEDIMENTO

PULIAMO I CARCIOFI

  • Pulite i carciofi. Togliete le foglie esterne. Scavate all’interno del fiore, osservate se vi è la presenza della peluria, toglietela aiutandovi con un coltello dalla punta arrotondata.

carciofo pulito

  • Tagliate i carciofi a spicchi.
  • Metteteli a bagno in acqua e limone, in modo che tolgano l’amaro per un paio di ore.

Vi rimando al link COME PULIRE I CARCIOFI 

CUCINIAMO I BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

  • Lessate i carciofi, aggiungete un pizzico di sale.
  • In padella versate un filo di olio, sminuzzate il prezzemolo, soffriggete i carciofi.
  • In un piatto sbattete le uova con il formaggio.
  • Cuocete i bucatini al dente
  • Uniteli a fuoco medio al soffritto di carciofi.
  • Spegnete il fuoco, unite le uova, mantecate.

BUON APPETITO

BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

BUCATINI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

Carciofi ripieni

Ciao a tutti, ricetta Carciofi ripieni. Ortaggio appartenente alla famiglia della Asteraceae dai principi attivi importanti. Ve ne elenco alcuni: magnesio, potassio, calcio, sodio, vitamina C, sali minerale, flavonoidi. E’ ottimo nel garantire una buona digestione dato il basso valore calorico, elimina le tossine, curativo per il diabete,  riduce il colesterolo, è coadiuvante per combattere la cellulite

Carciofi ripieni con:

Mortadella

6 CARCIOFI

200 GR DI MORTADELLA TAGLIATA A CUBETTI

6 FETTINE FILANTI

2 UOVA

200 GR DI PANGRATTATO

1 LIMONE

5 RAMETTI DI PREZZEMOLO

4 CUCCHIAI DI OLIO EVO

2 SPICCHI DI AGLIO

SALE

Carne macinata

INGREDIENTI

6 CARCIOFI

300 GR DI CARNE MACINATA DI MAIALE

200 GR DI PROVOLA TAGLIATA A CUBETTI

100 GR DI OLIVE

5 RAMETTI DI PREZZEMOLO

4 CUCCHIAI DI OLIO EVO

1 LIMONE

SALE

CONTORNO DI COTTURA

300 GR DI PATATE

COSA SERVE

PENTOLA – CIOTOLE – TEGLIA

PROCEDIMENTO

  • Pulite i carciofi, vi lascio il link del tutorial Come pulire i carciofi
  • Immergete i carciofi in acqua e limone per un paio di ore.
  • Lavateli
  • Lessateli, aggiungete all’acqua un cucchiaino di sale.

Carciofi ripieni

  • Tempo di cottura 20 minuti.
  • Toglieteli dall’acqua di cottura, che non butterete, e fateli freddare.

Carciofi ripieni

Preparate il ripieno:

Ripieno mortadella

  • In una scodella unite alla mortadella, le fettine filanti, le uova, il prezzemolo e l’aglio sminuzzati, aggiungete il pangrattato fino ad ottenere una consistenza con impasto morbido, salate;

Ripieno Carne

  • Unite alla carne macinata la provola a cubetti, le olive denocciolate, il prezzemolo e l’aglio sminuzzato, amalgamate e salate;

Carciofi ripieni

  • Riempite i carciofi delicatamente.
  • Appoggiateli in teglia con il fondo di olio aglio, prezzemolo e acqua di cottura dei carciofi precedentemente conservata.
  • Pulite le patate tagliatele a rondelle.
  • Mettete il tutto in forno statico a 160 gradi per 30 minuti.

Come pulire i carciofi

Ciao a tutti, Video su come pulire i carciofi.

Piccole domande che ci poniamo sempre

Come pulire i carciofi? Come faccio a capire se scelgo carciofi teneri?

Perché siano Teneri dovranno avere le foglie chiuse e di colore verde chiaro. Il gambo dovrà essere duro, le foglie attaccate al gambo dovranno avere colore verde scuro e non essere cadenti o appassite.

Quando capisco che le foglie non sono più dure mentre le sfoglio? 

La consistenza l’avrete mentre spezzate le foglie, le più dure si spezzeranno a tre quarti, le più tenere a metà, o ad un quarto, sarà la foglia stessa che vi porterà a capire la consistenza.

Come tolgo le spine all’interno? 

Le spine poste sulla punta delle foglie più tenere all’interno, si tolgono usando la lama del coltello tenendola inclinata. Ricordate di non sfibrare la foglia mentre la seghettate, la proprietà del carciofo è contenuta dall’ acqua rilasciata delle foglie. In cucina l’acqua verrà utilizzata per preparare tisane, per cuocerli in forno o per un buon piatto di pasta.

Valori nutrizionali

Il carciofo è un alimento completo per il nostro organismo. Fa bene al fegato, al colesterolo, al diabete, rallenta l’azione dei radicali liberi, (sull’argomento antiossidanti e radicali liberi ho creato l’articolo, seguite il link Cosa sono gli antiossidanti e radicali liberi). E’ ricco di Ferro, calcio, magnesio, potassio. Il contenuto del ferro rende amaro il carciofo, quindi è sempre consigliato metterli a bagno con acqua e limone.

Guardate il video, notate come cambia il colore all’estremità della foglia, più è chiaro più il carciofo è morbido.

Scegliete sempre qualità Italiana di origine controllata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: