Finger food

Dalla tradizione Etiope il Finger Food ci accompagna in tavola con piatti semplici e veloci. Torte salate, Piedina, Arrosticini, Spiedini, mettiamo in tavola delle ottime idee da servire anche come apericena.

Fiori di zucca ripieni

Fiori di zucca ripieni

Ciao a tutti, Fiori di zucca ripieni. Come cucinarli. Il segreto sta nel prepararli il giorno stesso in cui sì raccolgono. La ricetta è semplice da eseguire

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

20 Fiori di zucca

Provola

200 gr di fettine di petto di pollo

Farina

Acqua fredda gassata

Olio di girasole

Sale

COSA SERVE

Ciotola – Padella – Piatto piano – Carta assorbente

PROCEDIMENTO

  • Pulite i fiori di zucca.
  • Privateli del gambo e della corona esterna intorno al fiore
  • Togliete delicatamente il pistillo all’interno
  • Lavate i fiori di zucca. Ponete il fiore a testa in su e fate scorrere un filo d’acqua all’interno. Controllate che l’interno sia pulito bene, il fiore accoglie le formiche e le api!
  • In una ciotola versate 2 bicchieri di acqua gassata, aggiungete lentamente la farina fino a ottenere un composto cremoso. Unite un pizzico di sale. Amalgamate
  • Tagliate una fetta di provola e dividetela a strisce.
  • Dividete a strisce la fetta di petto di pollo
  • Inserite nel fiore la striscia di provola e di petto di pollo
  • Richiudete il fiore
  • Immergetelo nella pastella
  • Friggete a fuoco medio
  • Ponete su carta assorbente i fiori cotti
  • Serviteli

Mangiateli caldi. Il ripieno dei fiori può essere variato a vostro piacimento. Ecco uno sfizioso finger food.

Fiori di zucca ripieni

Fiori di zucca ripieni

Finger food in Tempura

Finger Food in Tempura

Ciao a tutti, Finger Food in Tempura.

La caratteristica della frittura Giapponese, luogo in cui nasce la Tempura, è quella di trattenere meno umidità possibile e assorbire meno olio in frittura. Rimarrà la croccantezza leggera.

Differenze tra Pastella e Tempura – Cosa succede mentre prepariamo

La pastella e la tempura trovano differenza nel modo in cui si uniscono gli ingredienti che hanno in comune: Farina 00 – Acqua – Uovo.

La pastella è formata da acqua e farina. A contatto con l’acqua, la farina forma la maglia di glutine. Durante la lavorazione della pastella, attraverso la forza del movimento che applichiamo, otteniamo uno spessore della trema della maglia glutinica, più ampio e una consistenza più forte che, al momento della frittura tratterà l’olio. L’umidità in frittura è un elemento importante, la pastella trattiene più umidità per via dello spessore della maglia di glutine. Differente è la tempura che rimane meno spessa tra la trama della maglia glutinica, grazie alla forza inferiore applicata durante la preparazione, il tempo di riposo, la presenza dell’uovo. 

Il piatto di oggi – Grazie Chef Hiro

Il finger food di oggi, è un piatto con una frittura leggera in tempura. La ricetta della tempura non è mia, ma di Chef Hiro che, in questo momento di Lockdown, ci ha regalato splendidi piatti incrociando la cucina tradizionale giapponese, a quella Italiana. Lo ringrazio per avermi insegnato, non solo dal punto di vista della cucina, ma ci ha portato alla scoperta di luoghi stupendi attraverso i suoi viaggi in Giappone. Grazie Chef Hiro.

Accanto vi lascio il link Instagram. Vi consiglio di seguirlo Pagina Chef Hiro Instagram

INGREDIENTI TEMPURA

100 GR DI FARINA 00

200 GR DI ACQUA NATURALE FREDDA

1 CUCCHIAIO DI UOVO

INGREDIENTI FINGER FOOD

2 CIPOLLE DI TROPEA MEDIE 

2 MELANZANE

100 GR DI PROSCIUTTO COTTO

100 GR DI PROVOLA

SALE

OLIO DI GIRASOLE

COSA SERVE

CIOTOLA – CUCCHIAIO – PADELLA – PIATTO PIANO – CARTA ASSORBENTE – 

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE TEMPURA

  • Batti l’uovo in un piatto.
  • Versa l’acqua in una ciotola
  • Unisci un cucchiaio di uovo. Amalgama.
  • Versa la farina, miscela con movimenti delicati e circolari finchè la farina non si è completamente unita all’acqua. Non preoccuparti se forma grumi, la magia della tempura è farli scegliere durante il tempo di riposo.
  • Fai riposare per 10 minuti.
  • Muovi con il cucchiaio la tempura per qualche secondo, noterai come la maglia di glutine si è unita e i grumi si sono sciolti

PREPARAZIONE FINGER FOOD

  • Taglia le melanzane in senso di lunghezza e le cipolle a rondelle.
  • Prepara le melanzane appoggiando su una fetta il prosciutto e la provola
  • Richiudi con un altra fetta di melanzane.
  • Prepara l’olio a temperatura di 160 gradi. Se non hai il termometro da cucina, fai cadere a filo un pò di tempura, se l’olio inizia a friggere ha raggiunto la temperatura ideale.
  • Immergi le fette di melanzane ripiene e friggi.
  • A fine cottura appoggia su carte assorbente finisci con un pò di sale. 
  • Immergi le cipolle a rondelle nella tempura
  • Friggi
  • A fine frittura ponile su carta assorbente
  • Salale

Ecco fatto un buon Finger Food in Tempura da utilizzare per ogni occasione!

Grazie per avermi fatto compagnia. A destra trovi la chat scrivimi.

Vi auguro un nuovo inizio per giorno 4 Maggio. Proteggetevi dal virus così che il virus non prenda la vostra libertà. Ribellatevi contro ciò che non vi piace. Il maggior incubo della vita è lasciare la possibilità agli altri di sentirsi in diritto di chiuderci e buttar via i nostri sacrifici! Le attività commerciali sono vostre non dello stato. Siete voi padroni di decidere, basta non stare zitti e sottostare! 

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Ciao a tutti, oggi vi propongo un’idea da servire come antipasto, finger food, veloce e semplice. Rotolo di Pan Bianco ripieno.

INGREDIENTI

250 GR DI PAN BIANCO

1 ETTO DI PROSCIUTTO COTTO

3 CAROTE

MAIONESE

COSA SERVE

SPIANATOIA – MATTARELLO – CUCCHIAIO – PELLICOLA TRASPARENTE – PELA PATATE – COLTELLO A LAMA LISCIA

PROCEDIMENTO

  • Disponete le fette di pan bianco sulla spianatoia. Fate in modo che l’una si unisca all’altra posizionandole a scaletta.

Appiattite le fette con il mattarello.

Pulite le carote. Tagliatele in lunghezza con il pelapatate. Unite 3 cucchiai di maionese, amalgamate.

Cospargete il pan bianco di maionese aiutandovi con la parte inferiore del cucchiaio.

Ciao a tutti, oggi vi propongo un'idea da servire come antipasto, finger food, veloce e semplice. Rotolo di Pan Bianco ripieno.

  • Disponete il prosciutto.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Disponete le carote in maionese con il cucchiaio.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Arrotolate delicatamente il pan bianco. Stringete il rotolo via via che si richiudete su se stesso.

Cospargete il rotolo di maionese.

Richiudete il rotolo con pellicola trasparente.

  • Mettete in frigo, fate riposare almeno due ore prima di servirlo. Io solitamente lo faccio la sera prima per l’indomani. Più riposa meglio è.

Rotolo di Pan Bianco ripieno

  • Tagliate il rotolo con un coltello a lama liscia

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Rotolo di Pan Bianco ripieno

Sformato Mille foglie di patate

Sformato Mille foglie di patate

Ciao, cuciniamo un buon Finger Food. Sformato Mille foglie di patate.

INGREDIENTI 2 PORZIONI

400 GR DI PATATE

200 GR DI PROVOLA

3 CUCCHIAI DI OLIO EVO

SALE

COSA SERVE

TAGLIAPATATE/MANDOLINA – TORTIERA DIAMETRO 21 CM – PIATTO PIANO – CARTA FORNO –

PROCEDIMENTO

  • Sbucciate le patate.
  • Con il pela patate formate le foglie
  • Rivestite la tortiera con carta forno.
  • Versate sul fondo l’olio.
  • Appoggiate le foglie di patate ricoprendo la base
  • Salate
  • Guarnite con le fette di provola
  • Richiudete con le foglie di patate
  • Ripetete l’operazione finché non saranno terminate le foglie di patate
  • Mettete in forno statico. Temperatura 200 gradi. 25/30 minuti

Buonissimo Finger food

Le ricette finger food da sfogliare le trovi in “Il tuo quaderno di cucina”

Sformato Mille foglie di patate

Sformato Mille foglie di patate

Nuggets

Nuggets

Ciao a tutti, oggi cuciniamo i Nuggets di pollo. Cuocendoli bene dentro e rendendoli croccanti fuori, attraverso piccoli passaggi semplici, possiamo prepararli con i nostri bambini.

INGREDIENTI

250 GR DI PETTO DI POLLO TAGLIATA A FETTA SPESSA

250 GR DI PANGRATTATO

3 UOVA

50 GR DI FORMAGGIO GRATTUGIATO

SALE

OLIO DI GIRASOLE

COSA SERVE

Piatto fondo – 2 Piatti piani – Carta assorbente – Padella –

PROCEDIMENTO

Versate il pangrattato in piatto piano. In piatto fondo battete le uova unendo il formaggio grattugiato e un pizzico di sale.

Ricavate i Nuggets dalla fetta di pollo. Per ottenere una forma precisa basterà: dividerla a metà per la lunghezza e ricavare i Nuggets tagliando in larghezza, vi consiglio di non fare una forma troppo grande di solito le proporzioni ideale sono 3×3 cm. Ricordate che crescono di spessore per via dell’impanatura. Salate i Nuggets ottenuti.

Nuggets

Nuggets

Immergeteli uno alla volta, prima nell’uovo, poi nel pangrattato. Ripetete il passaggio.

Versate l’olio in padella, dovrà raggiungere la temperatura di 150 gradi. Se non avete il termometro, immergete i Nuggets solo nel momento in cui vedrete formarsi sul fondo della padella piccole bollicine.

Consiglio – Per questa tipologia di cottura, è bene mantenere una temperatura dell’olio un pò più bassa, ciò permetterà di ottenere: la cottura all’interno e la croccantezza all’esterno. Ricordate che la carne di pollo, deve essere cucinata rigorosamente bene. 

Per avere un riscontro della cottura, apritene uno a metà e accertatevi.

Nuggets

Nuggets

Appoggiateli su piatto piano ricoperto di carta assorbente

Nuggets

Nuggets

Serviteli con le salse classiche: maionese, ketchup, salsa barbecue e con contorno di patatine o insalata. 

Anche questo buon piatto lo possiamo aggiungere al menù dei nostri Finger food /Street food.

Ti ricordo che per avere le basi di una buona cucina che ti accompagni quotidianamente hai bisogno di

Ti seguirà nella scelta degli ingredienti, nella cura dei piatti e sopratutto avrai sempre con te le ricette tradizionali che saranno le basi per una cucina ideale. 

Alla prossima ricetta.

Torta di pasta sfoglia con zucchine fritte

Torta di pasta sfoglia con zucchine fritte

Ciao a tutti, oggi Torta di pasta sfoglia con zucchine fritte

INGREDIENTI PER 2 PORTATE

200 GR DI ZUCCHINE

FARINA 00

SALE

OLIO DI GIRASOLE

1 PASTA SFOGLIA ROTONDA

COSA SERVE

Teglia rotonda – Padella –  4 piatti piani – Carta assorbente

PROCEDIMENTO

Pulite le zucchine e tagliatele a rondelle. Versate su un piatto la farina e infarinate le zucchine. In padella portate l’olio a temperatura frittura, ovvero 160 gradi centigradi. Friggete e disponete le zucchine in un piatto con carta assorbente. Salatele.

In teglia disponete la pasta sfoglia e appoggiate le zucchine, se la pasta ai bordi della teglia risulta in eccesso, ricoprite la torta.

Cottura 20 minuti a 160 gradi modalità statico

Ecco fatto un ottimo finger food

Torta di pasta sfoglia con zucchine fritte

Torta di pasta sfoglia con zucchine fritte

 

 

 

Piadina ripiena e Insalata di pollo fredda

Combattiamo il caldo con il cibo fresco, ricco di proteine e sali minerali. Piadina ripiena e Insalata di pollo fredda, sono un’ottimo espediente. 

INGREDIENTI PER DUE PORTATE

Ingredienti insalata di pollo fredda

250 GR PETTO DI POLLO

200 GR DI LATTUGA

2 CUCCHIAI DI MAIONESE

SALE

Ingredienti Piadina ripiena

2 PIADINE GRANDI

100 GR DI PROVOLA A FETTE

100 GR DI CAPICOLLO

2  CUCCHIAI DI OLIO EVO

ROSMARINO

COSA SERVE

PADELLA – PENTOLA – CIOTOLA – COLTELLO – TRITATUTTO – COPPA PASTA DIAMETRO 6 CM –

PROCEDIMENTO

Procedimento preparazione Insalata di pollo fredda

In pentola con acqua bollente mettete a cuocere il petto di pollo. A fine cottura sfilacciatelo finemente o con il coltello o nel tritatutto. Lavate la lattuga e tagliatela finemente partendo dalla parte dell’attaccatura verso la foglia. Versate il petto di pollo e la lattuga nella ciotola, salate e amalgamate. Unite i cucchiai di maionese. Fate freddare. Posizionate a bordo piatto il coppapasta e riempite di insalata. Togliete delicatamente il coppapasta.

Piadina ripiena e Insalata di pollo

Piadina ripiena e Insalata di pollo

Procedimento preparazione Piadina ripiena

In padella riscaldate la piadina. Farcite all’interno con capicollo e provola cospargete di rosmarino e infine versate a filo l’olio. Richiudete la piadina a metà pressandola. Riposizionate in padella e riscaldatela velocemente per ciascun lato. La piadina per via della provola all’interno unirà le due metà. Completate il piatto appoggiando la piadina accanto l’insalata di pollo.

Piadina ripiena e Insalata di pollo

Piadina ripiena e Insalata di pollo

Tortino di patate con pesto di broccoli

Ciao a tutti, novità Tortino di patate con pesto di broccoli

INGREDIENTI

La ricette si riferisce alla quantità sia di un tortino di dimensioni di diametro 10 cm, sia alla dimensione della tortiera dal diametro 24.

4 cipolle di Tropea o rosse

2 fette di provola tagliata 0,50 cm

2 etti di formaggio da grattugiare

3 cucchiai di pan grattato

300 gr di broccoli

5 cucchiai di olio di oliva

sale

COSA SERVE

Tortino diametro 10 cm – Tortiera  diametro 24 – Pentola – Padella – Tritatutto o coltello – Mixer ad immersione – Carta forno

PROCEDIMENTO

PESTO DI BROCCOLI

  • Lessate i broccoli una volta cotti salateli, scolateli e metteteli a freddare.
  • Riduceteli con il mixer ad immersione, aggiungendo 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di parmigiano.

PREPARAZIONE TORTINO/TORTIERA

  • Pulite la cipolla, affettatela finemente
  • in padella versate 1 cucchiaio di olio e unite la cipolla
  • Cuocete per 20 minuti, salate.
  • Sbucciate le patate, tagliatele a rondelle
  • Tritate 150 gr di provola
  • Sul fondo del tortino versate mezzo cucchiaio di olio. (create il fondo del tortino con carta forno)
  • Disponete il primo strato di patate
  • Ricoprite le patate con la cipolla
  • Appoggiate una fetta di provola,
  • Coprite con il pesto di broccoli
  • Chiudete con le patate e ricoprite la superficie di provola tritata e formaggio da grattugiare
  • Cottura, in forno statico a 180 gradi per 20 minuti

Tortino di patate con pesto di broccoli

Tortino di patate con pesto di broccoli

  • Se avete voglia del croccante in superficie, aggiungete il pangrattato

Tortino di patate con pesto di broccoli

Patata dolce farcita

Ciao a tutti, un ottimo ingrediente da gustare in cucina è la patata dolce farcita. Possiamo abbinarla sia ai sapori dolci che salati.

 

INGREDIENTI

Patata dolce farcita

200 GR DI PATATA DOLCE

MARMELLATA DI AMARENA q.b

3 CIPOLLE DI TROPEA

5 CUCCHIAI DI OLIO EVO 

OLIO DI GIRASOLE

SALE q.b

CARTA ASSORBENTE

 

COSA SERVE

TAGLIA PATATE – 2 PADELLE – CUCCHIAINO – PIATTO PIANO

 

PROCEDIMENTO

Pulite la cipolla e riducetela a fettine sottili. Versate in padella l’olio evo e la cipolla, fate cuocere a fuoco basso, se durante la cottura vi accorgete che la cipolla si asciuga aggiungete acqua, a fine cottura salate.

Sbucciate la patata dolce e tagliatela a rondelle, friggetela e salatela mentre cuoce. A fine frittura appogiatela in un piatto coperto da carta assorbente ciò permetterà che si assorba l’olio in eccesso.

Prendete ciascun discetto di patata dolce e  farcitelo o con marmellata o con la cipolla.

 

 

 

Spiedini ripieni di tacchino

Spiedini ripieni di tacchino

Ciao a tutti, prepariamo un finger food da potersi leccare le dita. Diciamola tutta, non c’è gioia paragonabile quando assaggi la carne allo spiedino e poi ti rimane il sapore sui polpastrelli 8-). Ho pensato di creare gli Spiedini ripieni di tacchino.

 

INGREDIENTI

Spiedini ripieni di tacchino

INGREDIENTIQUANTITA’
SOVRACOSCIA DI TACCHINO1 KG
PROVOLA8 FETTE DELLO SPESSORE DI 0,05 CM
MELANZANA1 MEDIA
ROSMARINO3 RAMETTI
AGLIO1 SPICCHIO
OLIO1 CUCCHIAIO
SALE 

 

COSA SERVE

COSA SERVE QUANTITA’
STUZZICADENTI LUNGHI10
STUZZICADENTI CORTI10
PADELLA 
COLTELLO LISCIO  
TAGLIERE 

 

CUCINIAMO

Iniziate con il disossare la sopra coscia di tacchino. Appoggiatela sul tagliare dalla parte senza pelle e rispettando le striature della carne incidete a metà della sopra coscia, in modo che si apra e vi dia la possibilità di raggiungere l’osso. A questo punto togliete la carne dall’osso molto delicatamente, il coltello liscio vi permetterà di incidere lentamente sulla carne e non lacerarla. Se proprio proprio non ve la cavate fatevelo fare dal macellaio. Ma il sapore della cucina sta anche nel preparare gli ingredienti all’origine. Dividete in 4 pezzi la sopra coscia. Aprite ogni pezzo all’interno. Appoggiate sulla parte due fettine di provola, il rosmarino e la melanzana che precedentemente avrete pulito e tagliato a rondelle. Richiudete stringendo la carne e facendo passare gli stuccicadenti da un lato all’altro. Mi raccomando di curare bene questo passaggio, in foto vi sembrerà ancora più semplice!

Mettete gli spiedini in padella con l’olio e lo spicchio di aglio, salateli. Coprite e fate cuocere a fuoco alto per un minuto a lato e successivamente per almeno 30 minuti a fuoco medio, di tanto in tanto girateli. 

Gustateli accompagnandoli con ciò che più gradite. A me è rimasta un pò di melanzana, l’ho arrostita in padella e condita al piatto con un preparato di olio aromatizzato con un trito di basilico, aglio e peperoncino.

Da leccarsi le dita  😀 

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

Tortino di patate ricoperto da formaggio filante

Ciao a tutti, Tortino di patate ricoperto da formaggio filante. La ricetta dal’idea del GATEAU IN ROTOLO DI SFOGLIA

 

INGREDIENTI

Tortino di patate ricoperto da formaggio filante

300 GRAMMI DI PATATE

100 GRAMMI DI PROSCIUTTO DI TACCHINO

100 GRAMMI DI EMMENTAL 

50 GRAMMI DI FORMAGGIO GRATTUGIATO

50 GRAMMI DI PECORINO GRATTUGIATO

100 ML DI LATTE PARZIALMENTE SCREMATO

PEPE NERO META’ CUCCHIAINO

 

COSA SERVE

PENTOLA – STAMPO PER TORTINO (consiglio in silicone) – SCHIACCIA PATATE

 

PROCEDIMENTO

Lessate le patate e fatele freddare, “piccola astuzia se andate di fretta fate freddare le patate in acqua e ghiaccio per 10 minuti”. Schiacciate le patate, unite ambedue i formaggi grattugiati e il pepe nero. Sminuzzate il prosciutto di tacchino e tagliate a cubetti 50 grammi di emmenthal. Amalgamate il composto ammorbidendolo con il latte.

Una volta preparato il composto riempite lo stampo, ho preferito usarlo in silicone così da non farlo attaccare e poterlo estrarre facilmente, se usate lo stampo rigido ricordate di imburrarlo ai bordi e sul fondo. 

COTTURA

In forno a 160 gradi, modalità statico. Posizionate la placca a metà, con un tempo di cottura di 20 minuti.

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

A fine cottura disponete in un piatto il tortino rigirandolo a testa in giù. Nel caso abbiate lo stampo rigido, se il tortino non dovesse estrarsi, aiutatevi con un cucchiaino.

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

Sopra il tortino appoggiate l’ emmenthal, per effetto del calore lo servirete in tavola mentre si sta sciogliendo, facendo così il gusto del tortino si unirà al formaggio mentre lo tagliate.

Potete usare la ricetta come idea svuota frigo variandola nell’impasto.

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

Tortino di patate ricoperto da Emmenthal filante

BUON APPETITO

🙂

Patatine crik crok

Patatine crik crok – finger food

Ciao a tutti, oggi patatine crik crok. Come fare quando non si ha scorta di patatine croccanti a casa?Eccola qui la ricetta, con semplici passaggi possiamo ottenere un finger food fatto in casa.

 

INGREDIENTI

  • 5 PATATE
  • OLIO DI GIRASOLE 300 ml
  • SALE

 

COSA SERVE:

PADELLA – MANDOLINA – CARTA ASSORBENTE – PIATTO

 

PROCEDIMENTO

Sbucciate le patate, con la Mandolina, tagliatele finemente. (La mandolina è l’attrezzo di cucina con lama rettangolare liscia che permette alla patata di scorrere facilmente sulla lama e avere uno spessore sottile con una forma da patatina crik crok.)

In padella versate l’olio, portatelo a temperatura per poter friggere, l’ideale è di 180 gradi per avere le famose bollicine quando immergiamo le patate, fate sempre una prova, basterà immergere la punta di uno stuzzicadente, se intorno si formano le bollicine la temperatura sarà ideale alla frittura.

La frittura sarà molto veloce, quindi appena le patate avranno la consistenza croccante, salate, mi raccomando tutto in padella. Appoggiatele su carta assorbente. Per mantenere l’effetto croccante nel caso non le mangiate subito mettetele in forno pre riscaldato a 30 gradi.

 

Ecco fatto le

PATATINE CRIK CROK

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: