Curucullova – Dolce di Pasqua

Curucullova – Dolce di Pasqua

Tra le tradizioni calabresi dei Dolci di Pasqua i Curucullova sono tramandati da generazioni. Fatti di pasta frolla sono arricchiti da un uovo incoronato segno della rinascita pasquale, resurrezione.

Ingredienti

425 gr di Farina 00

75 gr di Amido di mais

3 Uova

1 Albume d’uovo

125 ml di Latte parzialmente scremato o latte di soia

150 gr di zucchero

125 gr di Burro

1 Bustina di lievito per dolci

Buccia di limone

Codette di zucchero colorate

Cosa Serve

Spianatoia

Gratuggia

Coltello

Pellicola trasparente

Pennello

Preparazione Curucullova – Dolce di Pasqua
  • Sulla spianatoia versa la farina
  • Unisci l’amido di mais
  • Aggiungi lo zucchero
  • Incorpora il lievito per dolci
  • Crea una fontanella al centro e inserisce le uova
  • Unisci il burro tagliato a tocchetti
  • Versa il latte a temperatura ambiente
  • Grattugiata la sola buccia del limone
  • Lavora l’impasto formando un panetto
  • Fai riposare il panetto in frigo avvolgendolo in una pellicola trasparente
  • Crea una base di pasta appiattita
  • Appoggia su di essa l’uovo
  • Lavora a bastoncino l’impasto, intreccialo
  • Richiudi intorno all’uovo la treccia formando la corona
  • Realizza bastoncini singoli o intrecciati e ponili da un punto all’altro in alto dell’uovo così da fermarlo durante la cottura. Ti consiglio di fermarli bene altrimenti in cottura l’impasto si può ammorbidire e cedere.
  • Metti in forno statico 120 gradi per 20 minuti. Posiziona la placca nel forno a metà. Accertati sempre dei tempi di cottura
  • Fai freddare i Curucculova
  • Spennella con l’albume e decora a pioggia con le codette o diavolini colorati

E così hai creato i Curucullova – dolci di Pasqua. Nel dialetto calabrese delle mie zone in provincia di Vibo Valentia vuol dire Corona con l’uovo. E’ il segno della rinascita, del buon auspicio. Da l’uovo nasce la vita.

Mai come in questo momento che viviamo e che ricorderemo per sempre è il mio più grande augurio verso tutti.

Vi ricordo che i prodotti che ho utilizzato sono italiani. Leggete le etichette alimentari e comprate prodotti a km zero per incrementare la produttività della vostra regione.

Crea anche Dolci di Pasqua Pie

Potrebbero interessarti anche...

error: Contenuto protetto - Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: