Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

Ciao  a tutti, niente ricette, ma un chiarimento a le offese di Carolyn Smith al popolo del web in cui mi sono trovata coinvolta per averla commentata.

In questi giorni sono stata coinvolta in un meccanismo strano social. Premesso che io amo i social network, altrimenti non sarei qui a scrivere e a pubblicare nel mio blog! Vi racconto la vicissitudine.

E’ abitudini seguire le figure dei vip che per alcuni di noi sono inconsciamente un riflesso del pensiero di: come sarebbe potuta essere la nostra vita se fossimo stati famosi o di come alcune vicissitudine dei vip siano somiglianti al nostro pensiero. E’ inutile dire che a livello psicologico, chi pensiamo sia il riflesso di una parte di noi, viene accostata al nostro subconscio, inconsciamente le reazioni sono due: l’estremismo negativo o la supposizione alla simbiosi degli atteggiamenti. E’ un concetto grande! Ma è quello che capita giornalmente. Quindi in pratica quando apriamo il social network e infiliamo la nostra vita, e iniziamo a mettere il segui alle persone che ci destano curiosità o che sono simili ad alcune vicende di vita, stiamo cercando il riflesso di ciò che avremmo voluto o di ciò che è somigliante alla nostra vita quotidiana. E come tanti di voi anch’io ho fatto così. Ho iniziato a seguire la Signora Carolyn Smith, un pò per Ballando con le stelle, un pò per il suo vissuto poco felice riferito alla sua salute! Un pò per la comunicazione semplice nei social!

Ma un bel giorno questi fattori cambiano! Cosa è successo?

Ho commentato un post! 

Nel post c’era scritto

“Avvisa la polizia”.

Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

il commento senza offesa a Carolyn Smith

La signora Smith denunciava in un video lo smarrimento di due labrador in una strada ad alta densità di traffico, chiedeva di diffondere il video in modo da poter rintracciare i proprietari! Insomma nell’enfasi si è dimenticata di fare vedere i cani, non solo, ha dato per scontato in che situazione si trovasse! 

La mia risposta è stata semplice, chiara ed esaustiva e sopratutto segue le regole disciplinate dalla legge, che ci dice di chiamare la polizia.

Di lì a poco noto una notifica instagram che mi diceva: di essere stata menzionata da Carolyn Smith! Ho pensato tra me e me – Sempre gentile nel rispondere! – In realtà è iniziata la sagra degli insulti! –

Con ira sia verbale che scritta ha iniziato a mandare a quel paese una serie di account, tra cui il mio, a chiamarci individui e sopratutto ( scusate l’espressione) merde. Non solo, lamenta a tutt’oggi, di essere stata offesa nei commenti!!!

Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

Le offese di Carolyn Smith agli utenti

 

Ho immediatamente cercato di chiarire sia nel post che in privato con la signora, ma ha bloccato il contatto! 

Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

il chiarimento di gsartecucina alle offese di Carolyn Smith

Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

il chiarimento di gsartecucina alle offese di Carolyn Smith

Le offese di Carolyn Smith al popolo del web

il chiarimento di gsartecucina alle offese di Carolyn Smith

Nei giorni seguenti ha rimarcato di essere stata offesa! E non ha problemi a bloccare i contatti e offendere!

Per me può far quello che vuole, finchè non offende! Ledono l’altra persona e sopratutto instagram ha regole chiare!

Ha dimostrato che, il suo modo di apparire dolce, è frutto scenico, in realtà esiste un bipolarismo di comportamento!

Sinceramente avevo pensato mentre guardavo ballando con le stelle, che il suo atteggiamento fosse troppo inquadrato, un atteggiamento critico come fosse un giudice di olimpiadi! Mai rilassata, sempre in guardia per non avere critiche! In realtà ballando è un gradevole intrattenimento del sabato sera!  Però dall’altra parte è anche vero che il programma può prevedere un giudice che abbia un comportamento standard, quindi come la signora Smith! Mah misteri Rai!  Che, dall’ accaduto dovrebbe prendere provvedimenti! Perchè se ci pensate bene, noi paghiamo il canone, loro guadagnano, e sinceramente molte volte veniamo trattati da alcuni di loro, come Massa! Non un grazie ai complimenti, non un atteggiamento positivo quando si avvicinano! Eppure questo persone vivono attraverso noi!

La Rai dovrebbe riflettere sull’accaduto! Perchè non gratifica la visibilità dei programmi in cui sarà presente la signora. Spettatori come me e come coloro che mi hanno scritto si sono rammaricati, e l’idea di cambiare canale per fortuna è libera! Io dopo l’offesa ricevuta come utente non voglio nella tv di Stato per cui pago il canone, una persona offensiva. Eh si! Ripeto, ricordate che pagate il canone! Anche se la Rai fa vedere il distacco all’utente, siamo sempre noi che paghiamo!!!!!!!!!! Quindi potete lamentarvi anche attraverso i loro account social! State certi che leggono tutto e ciò che gli interessa lo pongono in evidenza! 

Ho chiesto un chiarimento nelle diverse storie pubblicate su instagram alla signora, le trovate nel contenuto “Io e la Smith” nel mio profilo.

io e la smith

Morale della favola ho segnalato l’atteggiamento denigratorio e ingiustificato della signora alla polizia postale.

Non puoi chiamare merda chi ti aiuta!

Nei giorni seguenti la signora ha avuto, grazie a questo storia, un aumento di visibilità! Ci sono stati molti commenti denigratori e bulli da parte degli utenti. In alcuni il contenuto era uguale al mio, ma la reazione differente!

Ecco perchè ho deciso di scrivere questo articolo. Le persone che si soffermano sono persone superficiali, ragion per cui nero su bianco!

Hanno scritto alcuni piccoli giornali sulla vicenda! Me lo aspettavo! Perchè se tocchi gente dello spettacolo manovri la stampa che come falchi cercano di fare notizia! Il contenuto era tutto NON VERO, si sono inventati tutto e anche qui senza confrontarsi!

Ora avete il materiale per diffondere completamente la notizia! Attenzione perchè il contenuto qui pubblicato vi ricordo che fa fede alla legge sui diritti d’autore, ivi immagini comprese. Quindi, qualora vi venisse l’idea di pubblicare ciò che è mio dovete contattarmi. disciplinato – legge 22 aprile 1941, n. 633 –

La verità verrà fuori!

Riflessioni

A parere mio non è la risposta al post che ha condizionato l’atteggiamento della signora, ma l’antipatia che hanno i vip di sentirsi il pubblico sempre presente. E siccome io amo i social esprimo! E so che non passa inosservato! Non ho bisogno di miliardi di seguaci! Ma della tastiera e della mia faccia!

Molti di loro non ci sopportano! Perchè alcuni di noi esprimono il pensiero forte e chiaro, senza nascondersi, e in alcuni programmi veniamo ascoltati! Credetemi le luci si spengono per noi spettatori nei programmi, i vip lavorano ai  cosiddetti “tavoli per fare il punto” e si studia il comportamento del pubblico in funzione dei dati di ascolto, e da lì partono i meccanismi di scrittura degli autori per modificare e migliorare alcune parti dei programmi bui! Funziona così! Ci prendono come campione, tipo i topi da laboratorio! – Pensate quanto guadagnano quando azzeccano la soluzione giusta che gli abbiamo dato noi gratis! – Visionano le statistiche per le prospettive future che si avvicinano di più alla media dei dati di ascolto, stabiliscono l ordine di gradimento e si determinano i famosi palinsesti! Quindi, se durante la stagione il vip X apparendo 4/5 volte raggiunge lo stesso interesse, te lo ritrovi nel palinsesto! Se il vip Y lo vogliono rilanciare e hanno un programma il cui dato di preferenza ha preso un campione di utenza appassionato al social, il Vip Y sarà rimandato in onda! Poi ci sono gli esperimenti per format comprati, e lì cadono le teste se non vanno bene!

Questo è ciò che accade! 

Morale della favola vediamo sempre le stesse persone!

Una volta c’era la paura di avvicinarsi ai vip, perchè l’atteggiamento di superiorità porta l’individuo a sentirsi in parte inferiore! Credetemi è solo psicologia soggettiva! Sono identici a noi! Hanno avuto più fortuna nell’ apparire in tv! Ma se spegnete la tv e non li guardate per un pò si spegne tutto e il loro mondo da protagonisti svanisce ! Basta poco! Ovvero bastiamo noi!

Quindi, quando li seguite, ascoltate il mio consiglio, analizzate la figura, non solo dal parlare ma anche dall espressioni! Perchè da questa esperienza, in cui mi sono sentita chiamare hater – leone da tastiera – e rimarco il concetto che il leone da tastiera si nasconde, mentre io ci metto la faccia – per me sono persone da cui bisogna stare attenti perchè ci si può aspettare di tutto!

Seguite la gente comune, lasciate che si seguano tra di loro! 

Grazie per avere letto

 

Diritto d’autore disciplinato dalla legge 22 aprile 1941, n. 633 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: