11 Settembre 2020 Maxi Processo Rinascita Scott – Nicola Gratteri

11 Settembre 2020 Maxi Processo Rinascita Scott – Nicola Gratteri verso un nuovo inizio, a un passo dalla libertà contro la dominanza del potere delle “Ndrine calabresi” nel mondo.

Nicola Gratteri:

” La Ndrangheta non riguarda solo la Calabria ma tutto il mondo”. 

Per anni la regione Calabria è stata, ed è,  il deposito della criminalità.

Nei piccoli centri nascosti, in un territorio lasciato volutamente indietro, risiedono i clan che ramificano la loro dominanza in tutta Italia. Dodici le regioni coinvolte e non solo, l’attività illecita raggiunge l’America del sud.

Vibo Valentia piccolo centro a sud della regione calabria, trova il covo facile per le ndrine, tanto che, per essere dimenticata e non avere speranza alcuna, si porta dietro lo stemma di ultima città italiana e in tanti ne approfittano . Così la malavita riesce ancora di più a ramificare, la povertà dei luoghi rende debole il cittadino, l’assenza dello stato fa sì che il benessere derivi dallo sporco. I clan si rafforzano, i territori vengono divisi.

Gratteri dal 1986

uomo che ama la libertà e la terra di Calabria, inizia il percorso che porta al cambiamento. Sensibilizza una terra fatta di silenzi voluti dall’ “alto”, non è timoroso, affronta una imperscrutabile lotta alla dominanza del mala affare. E’ felice, nonostante le difficoltà, perchè crede nel suo lavoro. Si circonda di una squadra solida e leale.

Arriva talmente in “alto” Gratteri, che, nel 2014, dalle grandi sedie rosse al tempo della Repubblica di Matteo Renzi, viene convocato per essere nominato, Ministro della Giustizia; fiero dell’invito, accetta. Ma qualcuno non contento e dalle retrovie del colle, allora presieduto da Giorgio Napolitano, declina la nomina e agisce in facile consegna al democratico Leoluca Orlando, già Ministro dell’ambiente durante il Governo di Enrico Letta, oggi vice segretario del Partito Democratico di Zingaretti.

La missione di Gratteri non viene spostata, dà impeto ancor di più al magistrato di rendere un ‘Italia libera” dal potere del mala affare che spesso si incontra con la politica.

Le sue grandi Operazioni decimano i clan, troncano alleanze tra territori, storpiano gli accordi internazionali. Tutto in silenzio, nessuno sà come agisca, cosa pensi, e dove sia arrivato realmente.

La grande svolta tra la notte del 18 e il 19 Dicembre 2019

Diretti dalla Dda di Catanzaro con a capo Nicola Gratteri, i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Vibo Valentia danno vita all’operazione Rinascita – Scott.

Era su un treno da Milano verso Reggio Calabria, quando in prossimità della fermata di Lamezia terme, Luigi Mancuso, capo clan della cosca calabrese in provincia di Vibo Valentia, viene catturato dagli uomini del Gruppo di intervento speciale.

Gratteri deve agire d’anticipo, qualcuno aveva già informato i clan dell’azione del magistrato, e cosi spicca l’ordinanza di custodia cautelare da Roma, con gran ritardo:

Da giorni lo pedinavano temendo una sua fuga com’era accaduto qualche anno fa quando si rese irreperibile per meglio curare i suoi numerosi affari. Nei suoi confronti non c’era infatti alcuna misura di prevenzione. Completamente libero.

A tappeto vengono fuori gli intrecci tra Ndrangheta – Massoneria – Politica

Scandaloso, se non riprovevole, certa indifferenza da parte degli organi di stampa e politica, sembra quasi che, il terremoto Rinascita-Scott, sia frutto di indifferenza voluta. Ma Gratteri continua la sua battaglia, e deve agire con determinazione.

La gente gli è accanto, le sue parole risuonano.

Stella di Natale lasciata davanti al comando dei Carabinieri di Vibo.

Originally tweeted by Nicola Gratteri (@NicolaGratteri) on December 20, 2019.

Il 18 Gennaio la Manifestazione TUTTI CON GRATTERI. Catanzaro si riempie del popolo della legalità: GRATTERI NON SI TOCCA

Nei mesi successivi la lotta per ottenere un aula bunker 

Ospitare il processo nel territorio da cui è nato, non trova posto. Finché, il Ministero della Giustizia individua la sede presso la Fondazione Terina di Lamezia Terme.

Presidenza – Catanzaro, 14/07/2020

La regione Calabria comunica: la messa a disposizione, nella zona industriale di Lamezia Terme, dell’area da dedicare all’aula bunker per lo svolgimento del maxi processo denominato “Rinascita scott”.

Ad oggi l’aula non è ancora terminata!

11 Settembre 2020 Maxi Processo Rinascita Scott - Nicola Gratteri

11 Settembre 2020 Maxi Processo Rinascita Scott – Nicola Gratteri

Giorno 11 Settembre 2020, alla 9:30, il processo inizierà presso l’aula bunker del carcere di Rebibbia

Inizierà un nuovo percorso che porterà alla luce tanti intrecci che certamente lasciano affamati di sapere. 

Questa volta non spariranno documenti, non verranno nascoste agende, e finalmente la giustizia non sarà lasciata sola!

Nel processo ruolo rilevante è la presenza della politica, tra i nomi:

Pittelli, avvocato penalista, ex coordinatore regionale esponente di Forza italia, passato nel 2017 a Fratelli d’Italia, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Detenuto nel carcere in Sardegna.

L’intreccio politica – massoneria, lascia da pensare come i ruoli istituzionali siano intersecati alle logge. 

La vicenda Rinascita – Scott è il proseguo alla legalità in Italia. L’operazione del magistrato è ciò che si è cercato di oscurare con Falcone e Borsellino.

Non comprendo in tutta la  vicenda perchè, un Magistrato così importante, atto al cambiamento e al miglioramento dei sistema della Giustizia, sia stato in pochi attimi delegittimato da un impegno sociale al cittadino che avrebbe portato ancor più beneficio all’Italia. Con quale tono dittatoriale in passato e nascondendosi come faine, certi politici, abbiano preso la decisione del “NO”, magari sperando che la notizia negli anni non avrebbe fatto pensare l’opinione pubblica. Non comprendo perchè, la democrazia, da anni sia messa sotto i piedi dalla politica per poi ritrovarsi la politica intersecata con il malaffare. 

Io ho un sogno, vedere l’Italia libera, da ciò che oggi domina e porta malcontento. Per poterlo fare bisogna seguire un sogno rivoluzionario e avere gente in parlamento di caratura Gratteri!

Questa Italia oggi è la mediazione alla massoneria!

Grazie Magistrato Gratteri

 

Elezioni comunali in Calabria tra La luna ribelle e la Ruota

gsartecucina

Ciao benvenuti in gsartecucina . Buona lettura tra ricette tradizionali e attualità. Sfoglia il menù. Porta in cucina il blog, lo troverai nel "Il tuo quaderno di cucina" Il racconto di ricette aggiornato sempre con il blog. Buona lettura.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: