Elezioni comunali in Calabria tra La luna ribelle e la Ruota

Non vi è forma di incontro costruttivo tra parti opposte nel percorso alle Elezioni comunali in Calabria tra La luna ribelle e la Ruota

Scende nuovamente dal nord Italia il senatore Salvini, passeggia tra le vie di Reggio Calabria, con fomento va alla ricerca della scontata piaga dei rifiuti, argomentando la gravità del problema che grava sulle spalle del primo cittadino ancora in carica, Giuseppe Falcomatà, esponente del Partito Democratico, che a oggi, in vista delle elezioni comunali del 20 e 21 Settembre, propone alla città la sua seconda candidatura, si fascia di 11 liste. Tra insulti, lamentele e riconoscimenti, il sindaco metropolitano continua a portare avanti il suo mandato.

La destra cerca di scavare tra il limbo dell’amministrazione Falcomatà, è evidente che quel limbo il primo cittadino l’ha risalito quando ha preso in mano le redini di una città disastrata dagli anni della destra “rubiera” di Scopelliti.

Le Elezioni comunali in Calabria tra, La luna ribelle e la Ruota, si delinea in uno scenario in cui non si può fare a meno di ricostruire la storia di un passato recente.

Scopelliti i ruoli ricoperti:

  • 2002 -2010 sindaco di Reggio Calabria;
  • 2010-2014 Presidente della Regione Calabria.

Lascia al suo attivo una sentenza definitiva di condanna per il reato di falso in atto pubblico maturata mentre esplicava mansioni di primo cittadino della città metropolitana. 
Dal 2018 è in carcere con condanna della Corte di Cassazione. Il comune reggino fù protagonista tra un falso e un omissione protagonista la vicenda della dirigente Orsola Fallara che contribuì a manovrare il bilancio del comune con falsi dati, la stessa muore suicida incomprensibilmente. Una condotta complessa e polimorfa, affermano i giudici!

Il centro destra conosce la politica di Scopelliti, quest’ultimo forte sostenitore del centro destra durante il periodo delle votazioni 2018.

Il centro destra schiera Antonio Minicuci, fortemente contestato dalla stessa destra, perchè forestiero al territorio da diverso tempo, nonostante sia nato a Melito di Porto Salvo (RC); si fascia di 10 liste. Segue i lavori della costruzione del Ponte di Genova. Da questa nota positiva, il senatore supportato alla sua destra dal presidente di regione Jole Santelli, sognano il Ponte sullo stretto, dopo aver tolto i rifiuti e riaver dato acqua a Reggio Calabria e tappato le buche. Molta confusione in quale sia la prima cosa da fare.

Il risanamento

Delle smembrate membra la risalita della città ruota intorno alla stoccata data dal PD. Il 13 agosto in conferenza stampa, Falcomatà annuncia il risanamento dei conti del Comune.

Il debito ingiusto è stato cancellato. Alle sue spalle in video conferenza, Nicola Zingaretti segretario del Partito democratico, elogia il lavoro del sindaco, e non finisce di stupire usal’obbiettivo raggiunto dall’amministrazione Falcomatà per ricordare agli italiani che dopo il Recoveryfund c’è il Mes e dopo il Mes c’è il futuro nuovo dei giovani, per ora in balia del coronavirus, giovani che manifestano indirettamente una silente rivolta alla mascherina part time!

Ma nonostante tutto il primo cittadino non fa una piega, prosegue il suo obiettivo,  mentre l’oriundo Salvini passeggia tra le vie di Ciccarello in data 24 Agosto usando la spazzatura come campagna elettorale e proponendo un candidato forestiero,

Falcomatà rammenta alle 00:45 di notte mentre si effettua la raccolta che:

  • 02 Maggio, scaduta l’ordinanza regionale non più rinnovata, ha avuto un fermo della raccolta a causa della chiusura delle discariche;
  • Riaperte le discariche la raccolta è avvenuta con quantitativi inferiori all’ordinario, la regione non ha dato disponibilità di maggiore conferimento;
  • L’Amministrazione con nuovo progetto ha creato la raccolta Ecoballe, affidando dopo regolare gara di appalto, i lavori alla ditta Ecopiana, che conferisce i rifiuti indifferenziati nelle microdiscariche;
  • Sono partiti i lavori della discarica di Melicucca, entro novembre la discarica sarà attiva per i 97 comuni della città metropolitana; Si eviterà il viaggio dei rifiuti a Crotone:
  • Delibera di un sistema misto di raccolta, apertura delle le isole ecologiche all’interno saranno presenti cassonetti differenziati, la raccolta è prevista in quartieri di alta presenza urbana;
  • Ci sarà l’arrivo dell’esercito per presidiare il territorio, dopo aver subito minacce l’esercito presidierà il territorio , e supporterà ecopiana e avr;

Così dicendo la campagna elettorale del sindaco Falcomatà apre le porte alla concretezza.

Quindi resta alla coscienza degli abitanti di Reggio Calabria anche quelli più esasperati di pensare come far agire la matita sul foglio elettorale, e ricordarsi che le scelte sbagliate si protraggono nel tempo e per essere risanate ci vogliono anni.

Non credo che in termini di legalità Reggio Calabria abbia mai avuto due sindaci migliori: padre e figlio Falcomatà.

Gli altri candidati

  • Angela Marcianò  Fiamma Tricolore presenta 4 liste e tre civiche
  • Saverio Pazzano della sinistra radicale presenta 2 liste 
  • Fabio Foti del Movimento 5 Stelle presenta 1 lista
  • Fabio Putortì di “Miti-Unione del Sud” presenta 1 lista 
  • Giuseppe Siclari del Partito Comunista dei Lavoratori presenta 1 lista
  • Klaus Davi presenta 1 lista
  • Maria Laura Tortorella presenta 1 lista

Da autrice del post vi dico il mio pensiero

Chi mi segue ha ben capito che mi sposto lì dove la politica trae speranza per lottare in giusti ideali, quindi non mi interessa essere ne di destra, ne di sinistra, ho la mia idea e sopratutto non voto mai o quasi. Per le elezioni di Reggio Calabria, spero che, in cabina elettorale la coscienza dei reggini ricordi il grande sforzo di questi anni, di contrastare la ndrangheta tra i ghetti della politica! Questa amministrazione ha contribuito anche in questo! Cercate ciò che è lecito, perchè ad avere tanti soldi sperperarli e accontentarvi pensando sia tutto facile lo possiamo fare tutti. Spero i tanti simboli non vi confondano e sopratutto ricordate che, la città appartiene a chi è del territorio non a chi fa fatica a comprendervi mentre parlate il vostro linguaggio! Le persone che ormai sono andate via, non avranno mai la percezione di chi è rimasto e sta lottando per la propria terra! 

Votate con coscienza del domani, non per il sentito dire di oggi. 

La luna ribelle statica osserva, la ruota girare instancabilmente. La ruota si ferma, osserva la luna ribelle e recupera le forze, ritorna a girare. Solo se la luna fa riposare la ruota e la ruota si ferma a guarda la luna i due si incontrano.

13 Giugno 2020 Salvini in Calabria

gsartecucina

Ciao benvenuti in gsartecucina . Buona lettura tra ricette tradizionali e attualità. Sfoglia il menù. Porta in cucina il blog, lo troverai nel "Il tuo quaderno di cucina" Il racconto di ricette aggiornato sempre con il blog. Buona lettura.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: