crema allo zafferano

Cimitero di lasagne

Ciao a tutti, è arrivata la feste più macabra dell’anno, direttamente importata dagli Stati Uniti impazza anche in Italia con mille idee dolci e salate, tutte in un parterre food dalle mille fantasie. Il momento più bello è rappresentato da “Dolcetto o scherzetto” grandi e piccoli vestiti da bellissimi mostri. Ho pensato di creare un clima a tema in tavola: CIMITERO DI LASAGNE. Più tema di così!!!

 

Vediamo come si fà

 

INGREDIENTI

Cimitero di lasagne

PER LE BARE

300 gr di polenta precotta

2 fette di provola con spessore mezzo centimetro

sale

PER LA LASAGNA

500 gr di Crema allo zafferano a modo di gsartecucina cliccate sul link per la ricetta

20 sfoglie di lasagna

300 gr di provola

300 gr di formaggio grattugiato

500 gr di zucca

3 rametti di prezzemolo

1 aglio

3 cucchiai di olio d’oliva

100 ml di latte parzialmente scremato

2 pizzichi di sale

 

COSA SERVE

PER LA BARE:

1 pentola – frusta – stampo bare ( le ho comprate a lidl, in questo periodo le trovate ancora, altrimenti nei negozi specializzati in stampi per dolci) – Piano di marmo/legno

PER LA LASAGNA:

padella – pirofila

 

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE BARE

Preparate la polenta precotta versando 600 ml di acqua, portatela quasi ad ebollizione e versate lentamente la polenta mescolando con la frusta, rimettete sul fuoco e fate addensare la polenta, salate. Fatela raffreddare su un piano di marmo, se non l’avete, va bene anche un piano di legno, create uno spessore non troppo alto, 2 cm vanno bene. Una volta freddata prendete lo stampino di bare e ponete sul fondo un pezzetto di provola tagliandola a forma di rettangolo in modo da coprire la bara per tutta la lunghezza, ora mettete la polenta, dovrà coprire solo 3/4 dello stampino, se la polenta risultasse alta nello spessore tagliatela, se si sbriciola non vi preoccupate, nel forno si ricompatta. Cottura in forno statico a 160 gradi per 10 minuti. Togliate le bare dagli stampi solo quando si saranno freddate.

 

 

PREPARAZIONE LASAGNA

In padella versate l’olio d’oliva e l’aglio il prezzemolo e la zucca, coprite e fate andare a fuoco medio, amalgamate la zucca durante la cottura, quando sarà morbida da schiacciarsi con la forchetta è pronta, salate, togliete l’aglio.

Tagliate la provola a cubetti piccoli, io l’ho ridotta con il tritatutto. Sul fondo della pirofila versate 2 cucchiai d’olio d’oliva, e la Crema allo zafferano a modo di gsartecucina versando, componete il primo strato di sfoglia di lasagne appoggiando la provola e la zucca, chiudete con la sfoglia, versate la Crema allo zafferano a modo di gsartecucina e procedete come descritto prima, formate 3 strati.

In chiusura versate altra Crema allo zafferano a modo di gsartecucina e coprite con il formaggio da grattugiare. Mettete la pirofila in forno, 10 minuti a 160 gradi, poi a forno ventilato per altri 10 minuti, spostate la teglia nella parte bassa del forno.

Fate intiepidire la lasagna, appoggiate le bare sulla lasagna.

Ecco fatto il

CIMITERO DI LASAGNA

 

Cimitero di lasagne

Cimitero di lasagne

 

Buon halloween a tutti

 

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Ciao a tutti,

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Vediamo come si fa:

 

INGREDIENTI

100 gr di Farina

100 gr di Burro

1 l di Latte parzialmente scremato

0,1 gr di Zafferano

1 cucchiaino di Sale

 

COSA SERVE

Frusta – 2 Pentole

 

PROCEDIMENTO

Scaldate il latte a fuoco basso, nel frattempo in una pentola fate sciogliere il burro unite la farina un po’ alla volta e fate imbiondire il composto amalgamandolo con una frusta. Prendete il latte caldo e versatelo a filo nel composto di burro e farina chiamato anche ROUX,

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

amalgamate il tutto lentamente con la frusta, rimettete il composto a fuoco basso facendolo restringere, scegliete voi la consistenza. Aggiungete il sale.

 

 

 

 

 

 

 

Nel video vi do l’idea della consistenza.

 

Ecco fatta la Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Crema allo zafferano a modo di gsartecucina

 

Lo Zafferano detto Crocus Sativus in natura fa parte della famiglia delle Iridaceae.

In cucina dà un tocco in più ai piatti, basta usarne in piccole quantità, dà un colore giallo senape al condimento e un gusto raffinato al palato. E’ ottimo nel favorire la digestione, e agisce sul senso di sazietà. Come elemento terapeutico è  usato come antinfluenzale.

Tra il mondo dei tessuti è ottimo per creare un colore resistente nel tempo dalle incantevoli sfumature.

Vi lascio il link della ricetta Risotto basmati alla crema allo zafferano a modo di gsartecucina

Alla prossima ricetta.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: