Buon 2021

BUON 2021

BUON ANNO

Ce l’abbiamo fatta siamo riusciti ad arrivare al

2021

Tra lacrime, paure, incertezza, fatica, rinunce, stiamo festeggiando il 2021.

Stasera si mangia, si sparano i fuochi d’artificio per far brillare la luna e stelle, si brinda; si balla in casa ascoltando con i cari più stretti e seguendo le regole che mai avremmo pensato. Insomma assaggiamo il nuovo modo di condividere il 2021.

Quindi brindiamo a ciò che sarà.

Auguriamoci di ritrovarci come nelle note e nelle parole che vi lascio.

Bisogna che l’arte torni a vivere.

A ritmo di Radetzky siate felici.

 

LA TRAVIATA GIUSEPPE VERDI – Coro di zingarelle e mattadori

Su via, stendete un velo sui fatti del passato,

già quel che è stato è stato, badate all’avvenir.

 
Libiamo ne’ lieti calici – Traviata – Giuseppe Verdi

Libiamo, libiamo ne’ lieti calici,
che la bellezza infiora;
e la fuggevol’ ora
s’inebrii a voluttà.
Libiam ne’ dolci fremiti
che suscita l’amore,
poiché quell’occhio al core
onnipossente va.
Libiamo, amore; amor fra i calici
più caldi baci avrà.
Tutti:
Libiam, amor fra i calici
Più caldi baci avrà.
Violetta:
Tra voi, tra voi saprò dividere
il tempo mio giocondo;
tutto è follia follia nel mondo
Ciò che non è piacer.
Godiam, fugace e rapido
è il gaudio dell’amore;
è un fior che nasce e muore,
né più si può goder.
Godiam c’invita c’invita un fervido
accento lusighier.
Tutti:
Ah! Godiamo, la tazza e il cantico
la notte abbella e il riso,
in questo in questo paradiso
ne scopra il nuovo dì.
Violetta:
La vita è nel tripudio…
Alfredo:
Quando non s’ami ancora…
Violetta:
Nol dite a chi l’ignora,
Alfredo:
È il mio destin così…
Tutti:
Godiamo, la tazza la tazza e il cantico
la notte abbella e il riso,
in questo in questo paradiso
ne scopra il nuovo dì.

Potrebbero interessarti anche...

error: Contenuto protetto - Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: