Approvato Decreto Legge Calabria Rilancio del Servizio Sanitario

Calabria: Approvato Decreto Legge – Rilancio del Servizio Sanitario – Elezioni Regionali. Il Decreto legge Sanità in Calabria apre le porte al Commissario ad acta a nuove funzioni e nuove assunzioni.

La sanità calabrese nella mani del governo e del suo commissario, un fardello certo non facile per gli obiettivi che il commissario e i sub- commisari dovranno affrontare.

Un rimpallo di responsabilità che rimanda le azioni tra lo Stato centrale e il Ministero della sanita e dell’economia.

Assunzione certamente di responsabilità alta da parte delle cariche istituzionali centrali considerando il momento di immensa difficoltà che la calabria vive.

Certo il messaggio è chiaro la Regione e i calabresi non hanno alcuna autonomia sulla propria salute.

Naturalmente vi è l’azione fagocita della politica che in questi anni ha dato una mano alla ndrangheta per insediarsi e mangiare i capitali.

E’ più che certo che qualora la macchina perfezionata del decreto legge non dovrebbe essere precisa, il governo rischia molto in termini di fiducia e di affidabilità in uno dei principi costituzionali al cittadino.

Acquista un maggiore valore oggi il decreto legge data la pandemia e la consegna dei vaccini.

Rimarrà impresso il discorso del Dottor Pierpaolo Sileri al Senato in audizione oggi, la sua didascalia

“Siamo tutti italia”

contestualizzata nel diritto dei calabresi a non dovere emigrare per curarsi e avere la loro sanità. Trovarsi attaccati ad una flebo e non essere vicini alla propria terra dopo aver subito un operazione è come essere violentati in sofferenza. I governi passati e presenti non hanno mai fatto un discorso di concreta attuazione al cambiamento.

Ai calabresi dico, non rimanete con gli occhi chiusi, ma informatevi sempre su ciò che fanno dei nostri soldi e delle nostre vite.

Chiediamo trasparenza dei contenuti, basta omertà centralizzata.

Vi lascio a fine pagina il decreto se avete voglia di scaricarlo.

Vi prego solo di riflettere sul discorso vaccinazione. Non si gioca con la vita e il vaccino è vita. Vogliatevi bene pensando di star bene e iniziare o continuare un nuovo futuro.

Alcuni passaggi del decreto

I commissari
  • Viene nominato un Commissario straordinario per ogni ente sanitario che ha avuto una valutazione negativa conseguente al non raggiungimento degli obiettivi.
  • Sub-commissari, in numero comunque non superiore a tre, in possesso di qualificata e comprovata professionalità ed esperienza in materia di gestione sanitaria e in materia amministrativa.
  • Il Commissario ad acta verifica periodicamente e comunque ogni tre mesi l’operato dei Commissari straordinari in relazione al raggiungimento degli obiettivi di cui al programma operativo 2019-2021. In caso di valutazione negativa del Commissario straordinario, ne dispone la revoca dall’incarico. Nei casi di revoca o di decadenza di cui al presente comma, ai commissari straordinari non è corrisposto il compenso aggiuntivo.
  • L’ente del Servizio sanitario regionale corrisponde al Commissario straordinario il compenso stabilito dalla normativa regionale per i direttori generali dei rispettivi enti del servizio sanitario. E definito un compenso aggiuntivo per l’incarico di Commissario straordinario, comunque non superiore a euro 50.000 al lordo degli oneri riflessi a carico del bilancio del Ministero della salute. La corresponsione del compenso aggiuntivo di cui al secondo periodo è subordinata alla valutazione positiva nell’ambito della verifica
  • Il Commissario ad acta si avvale dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS) che fornisce supporto tecnico e operativo. A tal fine, l’AGENAS può avvalersi di personale comandato, nel limite di dodici unità, con contratti di lavoro flessibile nel limite di venticinque unità, stipulati con soggetti individuati tramite procedura selettiva
  • Il Commissario ad acta invia al Ministro della salute e al Ministro dell’economia e delle finanze nonché al Presidente della regione, ogni sei mesi, una relazione sullo stato di attuazione delle misure di cui al presente capo, anche con riferimento all’attività svolta dai Commissari straordinari
Il Ministero della Salute
  • Autorizza il medesimo Commissario ad attuare un piano straordinario per l’assunzione di personale medico, sanitario e socio-sanitario, anche per il settore dell’emergenza-urgenza, facendo ricorso innanzitutto agli idonei delle graduatorie in vigore, nei limiti dell’autorizzazione di spesa. E’ autorizzata la spesa di 12 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2021.
Edilizia Appalti, servizi e forniture per gli enti del Servizio sanitario
  • Il Commissario ad acta provvede in via esclusiva all’espletamento delle procedure di approvvigionamento avvalendosi degli strumenti di acquisto e di negoziazione aventi ad oggetto beni, servizi e lavori di manutenzione messi a disposizione dalla società CONSIP S.p.A.,per l’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture, strumentali all’esercizio delle proprie funzioni, di importo pari o superiore alle soglie di rilevanza comunitaria
  • Resta ferma, in ogni caso, la facoltà di avvalersi del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia-Calabria. Nell’espletamento di tale funzione il Commissario ad acta può delegare ai Commissari straordinari degli enti del servizio sanitario regionale le procedure, da svolgersi nel rispetto delle medesime disposizioni.
  • Agli affidamenti di appalti di importo inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria provvedono i commissari straordinari nominati fermo il potere di avocazione e di sostituzione che il commissario ad acta può esercitare in relazione al singolo affidamento
Elezioni regionali
  • Le elezioni degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario, anche già scaduti, o per i quali entro il 31 dicembre 2020 si verificano le condizioni che ne rendono necessario il rinnovo, hanno luogo non prima del novantesimo e non oltre il centocinquantesimo giorno successivo alla data in cui si sono verificate le circostanze che rendono necessario il rinnovo ovvero nella domenica compresa nei sei giorni ulteriori.

Potrebbero interessarti anche...

error: Contenuto protetto - Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: