La situazione Vaccino in Italia

La situazione vaccino in Italia.

In questo periodo si sente molto parlare di vaccino a causa dell’emergenza COVID19.

Cerchiamo brevemente di capire:

  1. cos’è un vaccino,
  2. a cosa serve e
  3. quali sono i maggiori candidati al momento in Italia e
  4. le piattaforme su cui si basano 

Cos’è il vaccino e a cosa serve

Il vaccino è un medicinale biologico ovvero una sostanza costituita da batteri o virus oppure parti specifiche di essi capace di prevenire una determinata malattia infettiva stimolando il sistema immunitario a produrre gli anticorpi specifici contro l’agente patogeno.

La situazione in Italia

Dei 44 vaccini in fase di sperimentazione nel mondo, ad oggi l’Italia vanta 3 candidati: GRAd-COV2, AZD1222 e Covid-e Vax. I primi due utilizzano la piattaforma con vettore adenovirale mentre l’ultimo si avvale della tecnica del DNA ricombinante.

Vaccini a vettore adenovirale

Da un punto di vista biotecnologico GRAd-COV2 e AZD1222 sfruttano un vettore adenovirale già utilizzato per la produzione di vaccini, per esempio contro EBOLA. Il vettore è un virus di scimpanzè (GRAd) che non è infettivo per l’uomo. Il suo materiale genetico è composto da DNA a singola elica, opportunamente modificato inserendo al suo interno la sequenza codificante per la proteina S spike. Dell’importanza della proteina spike abbiamo parlato nel post COVID19- conosciamolo.  L’adenovirus non fonde il suo DNA con quello umano ma ne induce soltanto l’espressione della proteina S sulle cellule umane, generando così la risposta anticorpale adeguata che proteggerà il paziente da SARS-COV2.

Vaccini a vettore adenovirale

Vaccino a DNA ricombinante

Il vaccino Covid-e Vax è progettato grazie alla piattaforma basata sulla tecnica del DNA ricombinante. Un frammento di DNA, contenente l’informazione per la proteina spike, viene iniettato nel muscolo dell’uomo. Attraverso una speciale tecnica chiamata “Elettroporazione”, si causa l’apertura dei pori di membrana, il frammento di DNA può entrare nella cellula del paziente, a cui è stato inoculato il vaccino e promuovere così l’espressione di una parte della proteina S la quale induce la risposta anticorpale. Il vaccino ha la proprietà di stimolare anticorpi neutralizzanti non solo nel circolo sanguigno ma anche nei polmoni quest’ultima rappresenta la sede principale d’ingresso del virus.

Vaccino a DNA ricombinante

A che punto siamo:

  • Il vaccino AZD1222 di AstraZeneca è prodotto grazie alla collaborazione dell’Università di Oxford e l’italiana IRBM sita a Pomezia, Roma dal 2009. La sua sperimentazione è in fase 3 e dimostra con dose unica una buona risposta anticorpale attorno al 14° giorno con picco entro il 28° giorno.

Il 20 luglio 2020 la Comunità Europea ha firmato un accordo con il quale AstraZeneca si impegna a produrre 300 milioni di dosi da distribuire nei paesi dell’UE: Germania, Francia, Italia e Paesi Bassi.

  • Il 24/08/2020 l’istituto Lazzaro Spallanzani di Roma annuncia che l’Agenzia Italiana del Farmaco AIFA ha autorizzato la sperimentazione del vaccino GRAd-COV2, prodotto da ReiThera Srl sita a Castel Romano, Roma.

Il vaccino concluderà la fase di sperimentazione 1 in Italia dopodiché, al fine di accelerare quanto più possibile i tempi inerenti alla fase di sperimentazione, continuerà la fase 2 e 3 negli stati dove, rispetto all’Italia, vi è maggiore circolazione del virus.

  • Il 03/06/2020 nasce l’accordo per la lo sviluppo del vaccino Covid-e Vax da parte della Takis, sita a Castel Romano, Roma e della Rottapharm Biotech, sede a Monza.

Il vaccino ha appena iniziato la fase di sperimentazione 1 coordinata dalla Asst di Monza con l’Università di Milano Bicocca.

Conclusioni: La situazione vaccino in Italia

Ad oggi dei tre candidati il vaccino GRAd-COV2 rappresenta una svolta per l’Italia poiché sarà un vaccino pubblico somministrabile in regime SSN e il costo per il cittadino dovrebbe aggirarsi intorno ai 2-3 euro. La somministrazione inizialmente avverrà per categorie a rischio: anziani, operatori socio-sanitari, personale specializzato che lavora in ambiente ospedaliero, forze dell’ordine.

https://www.aifa.gov.it/vaccini 

 

 

Dottoressa in Farmacia Immacolata Soriano

Legge sul diritto d’autore (l. 22 aprile 1941 n. 633) ©©©

 

Mettersi in contatto con la Dottoressa Immacolata Soriano

E mail

gsartecucina

Ciao benvenuti in gsartecucina . Buona lettura tra ricette tradizionali e attualità. Sfoglia il menù. Porta in cucina il blog, lo troverai nel "Il tuo quaderno di cucina" Il racconto di ricette aggiornato sempre con il blog. Buona lettura.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: