Fusilli alla melanzana in letto di peperone

Ciao a  tutti, primo piatto dai sapori bilanciati. Con un retrogusto finale del peperone, unito al soffritto di melanzane il piatto diventa un accordo di sapori eccellenti. Ecco la ricetta Fusilli alla melanzana in letto di peperone. Il sapore della ricetta è proprio qui, l’acqua rilasciata dalle melanzane si unisce al sapore dell’acqua di cottura dei peperoni.

 

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

Fusilli alla melanzana in letto di peperone

INGREDIENTI QUANTITA
PEPERONI GRANDI ROSSI 2
MELANZANA GRANDE VIOLA 1 (il peso dovrà raggiungere i 200 grammi, va bene anche più di una melanzana, l’importante è rispettare la quantità)
1 FETTA DI PROSCIUTTO COTTO 80 GR
OLIO EVO  3 CUCCHIAI
AGLIO 1 SPICCHIO PICCOLO O META’ DI UNO SPICCHIO GRANDE
BASILICO 2 FOGLIE GRANDI 
SALE  

 

COSA SERVE

2 PENTOLE – PADELLA –  COLTELLO LISCIO – PIATTO FONDO

 

CUCINIAMO

Pulite il peperone e dividetelo a metà. Lessatelo, a cottura raggiunta lasciatelo in acqua. Pulite le melanzane, tagliatele a cubetti. Fate lo stesso con il prosciutto. Versate gli ingredienti in padella aggiungendo l’olio e l’aglio. Soffriggete per due minuti, aggiungete tre mestoli di acqua di cottura dei peperoni, fate cuocere a fuoco medio. Una volta cotto, aggiungete le foglie di basilico spezzettate. Salate.

Bollite l’acqua, salate e cuocete i fusilli. Mentre cuociono iniziate ad impiattare. Nel piatto fondo appoggiate il peperone con la polpa rivolta verso l’alto. Apritelo delicatamente seguendo la forma del peperone, (per aiutarvi a capire 😉  Il peperone all’interno ha delle scanalature, seguite le stesse). Vi consiglio di far questo passaggio con le mani o nel caso aiutarvi con un coltello. Versate sul peperone due cucchiai di acqua di cottura e appoggiate un paio di cucchiai di soffritto di melanzane. Nel frattempo i fusilli saranno cotti, quindi scolateli. Insaporite con il resto del soffritto. 

Completate il piatto appoggiando sul letto di peperone i fusilli con le melanzane.

Gli elementi rilasciati dall’acqua di cottura del peperone e della melanzana, vengono restituiti durante la preparazione del soffritto e nella composizione del piatto. I sapori si bilancio fra di loro, il tocco salato del prosciutto va ad unirsi al sapore deciso della melanzana, accordandosi con la dolcezza del peperone. Ho voluto creare un accordo di profumi, sapori e colori che ci permettono di integrare il valore nutrizionale dei carboidrati (pasta), senza appesantire. Sfatiamo il mito che la pasta ingrassa e quindi è meglio evitarla, perchè basta capire come bilanciare il suo apporto nutrizionale per poterla servire in tavola.

 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: